Calcio

Akragas-Monopoli: le probabili formazioni. In campo domenica alle 14:30

Nel quasi mese di lavoro, il neo allenatore biancoverde Beppe Scienza può dirsi soddisfatto per aver sposato il progetto insieme a gente motivata e in linea con il proprio credo tattico. Questa è l’impressione che si ha dopo gli ultimi allenamenti, oltre che dopo aver percepito un’aria nuova dettati dagli intendimenti dell’allenatore di Domodossola. L’obiettivo principale, al momento, resta quello di allungare il più possibile la striscia di risultati positivi, provando a vestire nuovamente i panni di squadra cinica che tanto ha deliziato nella sua prima parte stagionale. Anno nuovo, stimoli nuovi; certo. Per cui, dopo la salutare vittoria ottenuta contro la Racing Fondi nella sua prima ufficiale, il resta con l’intento di perseguire la strada che porterebbe a rivitalizzare la classifica, evitando i patemi d’animo e gli intoppi autunnali. Il mercato invernale dei biancoverdi decolla (solo) nella casella delle partenze. Gli arrivi ci saranno, non è un imperativo ma un’esigenza. Arriveranno probabilmente almeno altre 3 pedine per colmare le partenze, non soltanto per una questione puramente numerica. A parte le partenze di Ricci e Paolucci, altro titolare assente per altre ragioni sarà Zampa. L’incontrista laziale sarà out per squalifica ed l’unico in squadra ad aver avuto Scienza già in passato come mister. I rientri in squadra, poi, di Scoppa nonché quello di Bei, seppur nel reparto difensivo, non potranno che aggiungere certezze all’economia di gioco del gabbiano. Nelle fila della compagine agrigentina a tenere banco è soprattutto la situazione societaria più che il mercato. In attesa anche di possibili sviluppi (tra lunedì e martedì potrebbe giungere la risposta da parte della proprietà di una squadra di serie A del campionato iraniano che è interessata ad acquistare l’Akragas). I biancazzurri hanno provveduto a ufficializzare due uscite in questa sessione di mercato: il terzino italo-uruguaiano Sepe al Catanzaro, oltre al prestito del giovane mediano Rotulo alla Sanremese. Per il resto, in attesa di sviluppi, resta un po’ tutto invariato. Sarà assente per squalifica il difensore Mileto; al suo posto Scrugli sarà probabilmente inserito sulla linea più arretrata, con l’innesto di Saitta laterale a centrocampo.

Riepilogo formazioni

AKRAGAS (3-4-2-1): Vono; Scrugli, Pisani, Danese; Saitta, Carrotta, Russo G., Vicente; Longo Lor, Salvemini; Parigi. All.: R. Di Napoli.
MONOPOLI (3-4-1-2): Bardini; Bei, Bacchetti, Mercadante; Rota, Scoppa, Sounas, Donnarumma; Mavretic; Genchi, Sarao. All. Scienza.

Arbitrerà il match Davide Miele della sezione di Torino, assistito dagli addizionali Pasquale Alessandro Netti di Napoli, e Mario Berger di Pinerolo. Appuntamento sul terreno di gioco del “De Simone” di Siracusa, domenica 21 gennaio alle 14:30.

METEO – Anche in terra siciliana continua la stagione invernale piuttosto mite, seppur con apporti umidi, che vanno a ricalcare quasi di pari passo con la situazione meteorologica di altre regioni meridionali nonché del centro-sud. Il pomeriggio siracusano potrebbe essere condizionato in parte dal vento che, stando alle previsioni dovrebbe spirare da ovest con un’intensità moderata. In compenso non dovrebbero esserci rischio di precipitazioni, con un apporto nuvoloso non molto consistente. Temperatura gradevole tra i 14-16°C.

Commenti

Sport361, lo sport a 360 gradi + 1. E' un canale di Lifestyleblog.it

Privacy Policy

Privacy Policy

Facebook

To Top