Basket

La Cassandro Monopoli inaugura il nuovo anno con un successo

La Cassandro Action Now! Monopoli batte Martina ed inizia con una vittoria il 2018. Successo sulla carta piuttosto scontato, ma che la squadra di Lezzi ha dovuto ottenere in condizioni di emergenza, avendo diversi giocatori alle prese con problemi fisici e malanni di stagione. La gara si sarebbe potuta perciò complicare e buon per i monopolitani che Martina non ci ha creduto fino in fondo, perchè ad un certo punto dell’ultimo periodo la rimonta degli ospiti stava provocando un filo di apprensione tra i ragazzi di casa.

In partenza Monopoli schierava tre Under 20 in quintetto, poiché insieme a Paparella e Mirone entravano Calisi, Formica e Barnaba. La partenza era estremamente favorevole alla Cassandro, che con il suo play argentino scavava subito un primo minibreak. Barnaba con 7 punti e 6 rimbalzi nel suo primo passaggio in campo dava un buon contributo di energia e la partita pendeva subito dalla parte dei padroni di casa, anche perché nelle fila del Martina il lituano Mikalauskas (dato in uscita) sembrava in campo solo per onor di firma. Coach Lezzi, già privo di Torresi ed Annese, decideva di risparmiare dopo soli 7 minuti di gioco anche Paparella e lo faceva uscire definitivamente, dando spazio al rientrante Raffaele Donzelli. Veramente confortante la risposta del giovane talento di Francavilla Fontana, che dopo 2 mesi e mezzo di assenza dal campo riusciva a ritrovare immediatamente il feeling con la partita, malgrado una condizione per forza di cose ancora approssimativa. All’intervallo lungo Monopoli giungeva in totale controllo ed anche la ripresa del gioco vedeva i martinesi di coach Terruli sempre a distanza di tutta sicurezza. Tuttavia bastava un minimo calo di tensione tra le fila dell’Action Now! a far riaccendere l’orgoglio dei viaggianti, che con l’americano Presutti, l’ottimo Argento e Prete si rifacevano minacciosi ad inizio ultima frazione. Serviva a quel punto la sagacia di Elio Preite nel guadagnare falli preziosi, insieme alla verve di Calisi e di un Formica in ulteriore crescita, a “chiudere” virtualmente le ostilità. Nel finale erano poi Mirone e Barnaba a fissare un punteggio finale troppo severo, che in verità non rende il giusto merito agli sforzi del giovane team tarantino.

Domenica si viaggia alla volta di Ceglie, per affrontare la squadra che in virtù del confronto diretto con Corato è virtualmente la capolista del campionato di C Silver pugliese.

CASSANDRO MONOPOLI – VALLE D’ITRIA MARTINA FRANCA  84 – 66

(23 – 13; 45 – 27; 60 – 51)

CASSANDRO MONOPOLI: Paparella 6, Formica 13, Osmatescu 8, Donzelli 11, Calisi 7, Preite 8, Barnaba 15, Mirone 16, Lazic, N.e.: Torresi, Locci e Miccoli.  All.: Antonio Lezzi, Assistenti Centrone e Lovecchio
VALLE D’ITRIA MARTINA FRANCA: Mikalauskas, Presutti 14, Caroli 2, Terruli 5, Valentini 6, Matic 3, Agrusta, Prete 17, Argento 15, Cassano 4. All.: Terruli

ARBITRI: Galluzzo e Rodi

Commenti
Web Hosting
To Top