Calcio

La Sicula Leonzio: ecco la prossima avversaria del Gabbiano

Non ci fu proprio storia nel match d’andata disputato allo stadio Nobile di Lentini. Il Monopoli s’impose con un perentorio 3-0, con doppietta di Genchi, e gol di Sarao. Con Pino Rigoli in panchina, i siciliani hanno ottenuto 15 punti nella sua gestione durata 16 partite di campionato (3 vittorie, 6 pareggi, 7 sconfitte) con uno score di reti fatte/subite pari a 14-21. Mister Rigoli è stato in seguito esonerato dopo la debacle interna con la Paganese e sostituito da Aimo Diana, alla guida dei bianconeri nelle ultime 5 giornate di campionato; 4 gare disputate considerando il turno di riposo osservato nella prima giornata. L’allenatore bresciano ha ottenuto sin qui 7 punti in quattro partite, battendo al suo esordio la Reggina al ‘Granillo’, pareggiando nel derby contro il Siracusa sul neutro del ‘Massimino’, subendo la sconfitta a Matera, ed infine superando col minimo scarto il Trapani domenica scorsa sempre sul neutro di Catania. Curioso, ma non troppo, il dato che vede la formazione lentinese prediligere i derbies, avendo messo insieme 11 punti in 5 confronti. Nella finestra invernale di calciomercato la Sicula ha provveduto a limare qualcosina nel reparto offensivo, prelevando Ciro Foggia dal Teramo – che lo stesso Diana ha già allenato a Melfi – e l’ex Facundo Lescano dal Siena. Inoltre, ha ceduto la punta Michel Ferreira al Rende. Nel cammino in trasferta ha complessivamente ottenuto 9 punti in dieci partite, incamerando due vittorie: a Catania 2-1 contro i rossazzurri, e nel 3-0 di Reggio Calabria; pareggiando a Trapani 0-0, Bisceglie 1-1, Cosenza 0-0; e perdendo con il Lecce, al Fanuzzi di Brindisi con la Virtus Francavilla, a Rende, Fondi, nonché a Matera. In perfetta linea di galleggiamento nella zona playout, occupa la 14.ma posizione in classifica in condominio col Racing Fondi a quota 22 punti, con una percentuale del 59% dei punti ottenuti nelle gare interne, contro il 41% in quelle giocate in trasferta. Maggiori realizzatori sono Bollino e D’Angelo con 4 reti a testa. Questo l’ultimo schieramento in occasione della vittoria sul Trapani col 4-3-3 di mister Diana: l’estremo difensore tranese Narciso tra i pali; Pollace e Squillace rispettivamente a destra e a sinistra; Gianola e Camilleri centrali difensivi; con Esposito, Davì e D’Angelo a centrocampo; Arcidiacono, Foggia e Bollino impegnati nelle fasi offensive. Inoltre, Lescano, Aquilanti, Russo F. e Granata sono subentrati nel corso della ripresa, rispettivamente in luogo di, Camilleri, Foggia, Arcidiacono e Bollino. L’ultimo incrocio tra le due concorrenti al ‘V.S. Veneziani” risale alla stagione di Serie C2 1992-93, datato 24 gennaio 1993. I siciliani all’epoca si chiamavano Atletico Leonzio ed ebbero la meglio col risultato di 1-0.

Commenti

Sport361, lo sport a 360 gradi + 1. E' un canale di Lifestyleblog.it

Privacy Policy

Privacy Policy

Facebook

To Top