Calcio

Calciomercato, Monopoli: arrivano anche Salvemini, Doudou e Paolucci L

Tutto si può dire tranne che la sessione di mercato invernale 2018 biancoverde non sia stata di un certo spessore. Molti i movimenti, molte le trattative portate a buon fine, e messi a posto tutti i reparti, anche laddove apparentemente non sembravano esserci impellenze. Restano da decifrare alcune situazioni legate a due “esuberi”, oltre alla posizione di Pier Barrios, le cui cronache darebbero in dirittura d’arrivo per l’acquisizione del passaporto italiano (intanto, alcuni siti specializzati l’hanno già incluso nella rosa di 1^ squadra del Monopoli). Il jolly Ricucci, e i difensori Lanzolla e De Vito restano in biancoverde – gli ultimi due col rischio di poter non essere utilizzati dal mister nella restante periodo di stagione s emessi fuori rosa. Mentre, per Zibert c’è l’ufficialità del suo ritorno all’Akragas, con il placet della Juve Stabia che ne detiene il cartellino. Agli affari conclusi già giorni fa (Benassi ed Eleuteri), si sono aggiunti nell’ordine: il portiere d’origini polacche Lewandowski nello scambio che ha portato Bifulco al Teramo. Dalla stessa società abruzzese è arrivato anche il centrocampista di propensione offensiva Lorenzo Paolucci ma di proprietà Pescara Calcio. Saltato l’affare Cipolla dal Sassuolo, il ds Pelliccioni ha provveduto a chiudere nelle ultimissime ore di mercato per l’acquisizione a titolo temporaneo del jolly offensivo 24enne romano di nascita Mangni Doudou dall’Atalanta (ex Ascoli, Latina e Modena – ultimo campionato disputato nella serie B portoghese con la maglia della Olhanense). Per lo stesso reparto, è giunto dalla Fidelis Andria il ’95 Minicucci, che è entrato nello scambio con Cappiello che resta pur sempre un prodotto di proprietà Salernitana. E per chiudere, va considerata l’autentica ciliegina sulla torta l’arrivo di Francesco Salvemini dall’Akragas via Ternana. L’attaccante nativo di Andria era conteso dal Catania, oltre anche dallo stesso club agrigentino ha fatto inutili tentativi per trattenerlo. Mister Beppe Scienza ha, a questo punto, a disposizione una rosa di prima che può dirsi assolutamente completa.

Riepilogo trattative sessione invernale gennaio 2018

ARRIVI:

Benassi (d) ’89 – Fermana

Eleuteri (laterale dx)  ’98 – Pistoiese (prestito dall’Atalanta)

Minicucci (a) ’95 – Fidelis Andria

Lewandowski (p) ’96 – Teramo

L. Paolucci (c/ala) ’96 – Teramo (proprietà Pescara)

Doudou Mangni (a) ’93 – Atalanta

Salvemini (a) ’96 – Akragas (proprietà Ternana)

PARTENZE:

Ricci (d) Carrarese/definitivo

Diomande (d) Cjarlins Muzane/prestito

Lobosco (laterale sn) Fidelis Andria

M. Paolucci (a) rescissione, successivamente al Floriana – serie A maltese

Souare (a) Inter/per fine prestito successivamente al Mosta – serie A maltese

Di Cosola (a) Nardò/prestito

Cappiello (a) Salernitana/fine prestito – successivamente alla Fidelis Andria

Bifulco (p) Teramo

Zibert (c) Juve Stabia/fine prestito – successivamente all’Akragas

Cassone  (a – classe ’99) Casarano/prestito

Campioto (a – classe ‘2000) Casarano/prestito

Commenti
Web Hosting
To Top