Volley

Impresa Brio Lingerie Castellana Grotte: battuta la capolista Palmi

Il titolo territoriale under 16 ha portato bene alla Brio Lingerie che ha battuto con grande autorità la capolista Ekuba Futura Palmi (RC) per 3 ad 1 (25-23, 25-21, 23-25, 25-21) nella quarta giornata di ritorno del campionato nazionale di pallavolo femminile serie B2, girone I.

 

La capolista si è confermata squadra solida, fortissima in seconda linea e, seppur senza eccellere, molto incisiva in avanti, ma questa sera ha trovato una Brio Lingerie che forse non si aspettava. Una squadra che, sembra ormai evidente, non tollera la pressione del risultato ad ogni costo. Si è detto anche in altre occasioni, questo gruppo ha un ottimo potenziale tecnico, ma vuole sentirsi libero di esprimerlo e questa sera, non avendo nulla da perdere, ha giocato la partita perfetta.

 

In campo per il Palmi di mister Daquino, Sara Speranza opposta ad Ambrogio, la ex Grotte Volley Salamida e Mercieca al centro, Ilaria Speranza e Tortora in banda, Carrozza libero.

Ciliberti schiera Carlozzi opposta a Dakaj, Kabunda e Di Candia centrali, Battaglini e Romani schiacciatrici, Renna e Valecce liberi. Entrate per dar manforte al servizio, Rodio, Alessandra Recchia e Moschettini.

 

La sensazione che poteva essere ripetuta la splendida prova espressa contro Modica, la si è avuta subito.

Efficace il servizio, ottimo il lavoro a muro, pronte difese e pungenti contrattacchi, ma soprattutto, pochi errori, compreso in fase di ricezione, notevolmente migliorata.

Il primo set scorre con la Brio Lingerie sempre in vantaggio (8-5, 16-11). Rinviene più volte Palmi, ma, a differenza di altre gare, la Brio Lingerie tiene fino al termine per 25-23.

Più equilibrato il secondo set con il Palmi in vantaggio in qualche occasione, ma puntualmente raggiunto (7-8, 16-14 recuperato dal 12-14). Sul 19 pari parte lo scatto vincente con Battaglini e Romani per il 25 a 21.

Nel terzo set arriva la reazione del Palmi, ma le castellanesi controllano bene (7-8, 15-16). Si giunge al 18-22, le padrone di casa trovano un eccellente spunto fino al 23-24, ma la capolista realizza il punto finale.

Nel quarto set il Palmi sembra rinvigorito (5-8), ma questa Brio Lingerie non regala nulla. Recupera ancora (16-15) e nel tripudio generale esprime l’ultimo sforzo che vale il 25-21 e la vittoria da 3 punti.

 

“Tre punti pesantissimi”, conferma mister Ciliberti a fine gara, “Sono molto contento per le ragazze che meritavano questa vittoria. Con questo atteggiamento siamo sulla buona strada”.

Accetta la sconfitta il tecnico ospite Roberto Daquino: “La squadra avversaria ha giocato ad altissimi livelli. Ci ha messo in difficoltà al servizio, ma anche in attacco. Quando siamo riusciti a passare in vantaggio ci siamo sempre fatti raggiungere. Speriamo che questa sconfitta non influenzi il nostro campionato”.

 

Ecco alcune delle protagoniste di questa prestigiosa ed esaltante vittoria:

Valeria Carlozzi, capitano: “Credo che trovando costanza, potremmo prenderci grosse soddisfazioni. Diamo sempre tanto e finalmente abbiamo una soddisfazione noi, lo staff, la società ed il pubblico”.

Lisa Battaglini, stasera superba: “Speriamo che vada avanti così. Oggi la squadra ha lottato ed è stata unita. Abbiamo superato alcuni problemi capitati in settimana portando a casa un risultato quasi impossibile”.

Viola Valecce e Nataly Renna in coro: “Tanto lavoro in palestra finalmente è stato premiato. Parlando con le compagne ce la sentivamo che stasera avremmo vinto, eravamo molto cariche”.

Commenti
To Top