Calcio

Serie C-girone C: anteprima 5^ giornata di ritorno

La ventiquattresima giornata di campionato può essere utile alla capolista Lecce per provare l’allungo sui diretti inseguitori. I salentini di Fabio Liverani infatti, saranno impegnati sul terreno del ‘Via del Mare’ contro il Catanzaro. Mentre, la principale rivale Catania, sarà di scena ad Andria contro una mai doma Fidelis. Il Trapani, per l’occasione, farà da spettatore dovendo osservare il turno di riposo. In chiave playoff interessante appare lo scontro tra il Cosenza e il Siracusa in programma al ’San Vito/Marulla’. A Castellammare di Stabia le vespe ricevono la Paganese in un derby tutto made in Campania. Le rilanciate Matera e Monopoli s’affrontano nel posticipo serale delle 20:30. L’imperativo del gabbiano resta soprattutto quello di mantenere saldamente agganciati i playoff, pur restando un obiettivo secondario solo al raggiungimento anticipato della salvezza. Il mercato invernale da poco archiviato sarà altrettanto utile per capire se possa mantenere sempre più i biancoverdi verso la parte sinistra della classifica. L’Akragas, sempre meno siciliana, e sempre più dall’accento persiano, non ha rinunciata a rinforzarsi per provare ad evitare i playout. Seppur di difficile realizzazione, il gigante della Valle dei Templi, intanto, prova a ritornare alla vittoria nello scontro salvezza la Casertana. Il Bisceglie di Nunzio Zavettieri sarà impegnato sul neutro di Catania contro la Sicula; il Francavilla riceverà il Rende; e per chiudere il quadro degli impegni, la Reggina ospita il Racing Fondi sul rettangolo dello stadio Oreste Granillo.

Il programma (24.ma giornata)

Akragas-Casertana (ore 14:30), Lecce-Catanzaro (ore 14:30); Cosenza-Siracusa (ore 16:30), Fidelis Andria-Catania (ore 16:30), Juve Stabia-Paganese (ore 16:30), Reggina-Racing Fondi (ore 16:30), Sicula Leonzio-Bisceglie (ore 16:30), Virtus Francavilla-Rende (ore 16:30); Matera-Monopoli (ore 20:30). Riposa: Trapani.

La classifica

LECCE 49; CATANIA 45; TRAPANI 40; SIRACUSA 35; RENDE 34; COSENZA e MATERA 33; MONOPOLI e VIRTUS FRANCAVILLA 30; JUVE STABIA 29; CATANZARO 28; BISCEGLIE 27; REGGINA 25; SICULA LEONZIO 23; FIDELIS ANDRIA e RACING FONDI 22; CASERTANA 21; PAGANESE 19; AKRAGAS 10. / Penalizzazioni: Akragas -3, Catanzaro, Fidelis Andria e Matera -1

Speciale marcatori                                                                                                                                                              9 reti: Curiale (CAT), Murano (TRA/1 rig), Saraniti (VFR*/1 rig); 8 reti: Caturano (LEC/1 rig), Genchi (MON/3 rig); 7 reti: Alfageme (CAS), Di Piazza (LEC); 6 reti: Bianchimano (REG), Catania (SIR/ 2 rig), Cesaretti (PAG), Giovinco (MAT/3 rig), Paponi (JST/1 rig), Reginaldo (TRA*/1 rig), Scaringella (AND), Scarpa (PAG/3 rig). Altri marcatori/MONOPOLI: Sarao 5 reti; Mercadante e M. Paolucci* 3 reti; Sounas 2 reti; Bei e Scoppa 1 rete. /Con (*) i tesserati che, durante il calciomercato invernale 2018, si sono trasferiti in altri club.

 

Commenti
Web Hosting
To Top