Basket

Cassandro Monopoli, prosegue la grande stagione: battuto il Francavilla

La Cassandro Action Now! Monopoli conferma di essere in una stagione di grazia ed espugna anche il tradizionalmente ostico parquet della Palestra S. Francesco di Francavilla. Un successo limpido, ottenuto grazie ad una magnifica prova corale, un vero e proprio atto di forza della squadra di Antonio Lezzi. Ventunesima vittoria in 26 gare, certezza matematica di finire la stagione regolare nelle prime 3 posizioni: ma poiché anche Ceglie e Corato volano, saranno le ultime 4 giornate a definire chi andrà direttamente alla fase nazionale e chi invece dovrà passare attraverso i play – off per tentare l’assalto alla Serie cadetta (e da quale posto nella “griglia” di partenza).

La trasferta sul campo della quarta forza del torneo si presentava ricca di insidie, anche in relazione alle condizioni meteo che – come era prevedibile – hanno progressivamente reso il campo da gioco sempre più scivoloso. In una serata in cui i consueti trascinatori si sono concessi un tranquillo pomeriggio in ufficio, anche Mirone è stato presto limitato da problemi di falli, almeno uno dei quali attribuitogli in modo ingeneroso da una coppia arbitrale in verità messa sotto pressione sin dai primi minuti di gioco. Con gli abituali punti di riferimento così in ombra, solo una squadra giunta ormai alla maturità poteva restare in totale controllo, trovando immediatamente le giuste alternative e comandando saldamente nel punteggio per tutti i 40 minuti.

La partenza vedeva il lettone Elksnis segnare 10 dei primi 13 punti Action Now!, ma Mirone – che pure aveva iniziato bene – era costretto a lasciare posto all’ottimo Giovinazzi, sempre più prezioso nelle rotazioni biancazzurre. Paparella veniva avvicendato da Romano, che a sua volta si presentava con 2 triple siderali, facendo intuire a capitan Leo e compagni che le risorse a disposizione della panchina monopolitana sarebbero potute rivelarsi arma decisiva. Impressione confermata quando coach Lezzi chiamava in partita anche Jacky Barnaba (12), ricevendo dall’ala classe 1999 una risposta perentoria dal punto di vista fisico e mentale. Ma dall’altra parte della barricata c’erano ossi durissimi come Leo, Musci e Calò, atleti protagonisti per molti anni in Serie B, coadiuvati dai talentuosi Angelini e Danilo Mazzarese: e così l’orgoglio del Villa faceva sì che all’intervallo il distacco restasse contenuto a 12 lunghezze, malgrado una prima metà di gara in cui la Cassandro aveva spinto fortissimo sull’acceleratore. Dopo l’intervallo lungo la contesa si faceva di minuto in minuto più aspra e nervosa, perché i padroni di casa non ci stavano a perdere e – sospinti dal loro pubblico – combattevano pallone su pallone, senza mollare mai di un centimetro. Nel frangente si distingueva la consueta tenacia di Elio Preite, autore di 9 punti nel solo terzo periodo, quello sicuramente più duro per Monopoli. Si entrava nell’ultima frazione di gioco con la Sovaegel che produceva il massimo sforzo per rientrare, portandosi sotto la doppia cifra di svantaggio. A quel punto era un altro prodotto del settore giovanile Action Now!, Andrea Calisi, ad indossare i panni del “killer a chilometro zero”: la guardia classe ’98 infilava 4 strepitose triple di fila e – di fatto – lanciava i titoli di coda sulla sfida. Bello constatare che, in una squadra che quest’anno è composta da giocatori provenienti da mondi ed esperienze diversissime, l’importanza dei giovani monopolitani doc resta fondamentale, confermando che la vocazione e la mission della società resistono intatte.

Successo dunque alla fine strameritato, che proietta nella settimana di preparazione ad un altro scontro denso di valori tecnici, quello che domenica prossima vedrà di scena alla Melvin Jones il Ruvo di coach Franco Gatta. Altro big match, altro sold out garantito per una squadra che adesso fa davvero sognare i suoi tanti tifosi.

SOAVEGEL FRANCAVILLA – CASSANDRO MONOPOLI  70 – 85

(21 – 23; 39 – 51; 54 – 65)

 

SOAVEGEL FRANCAVILLA: Musci 13, Leo 24, Calò 13, Angelini 14, Iaia 2, Eletto, Mazzarese D. 4, Mazzarese M., N.e.: Maggio e Cannalire All.: Vozza

CASSANDRO MONOPOLI: Torresi 3, Paparella 9, Formica, Mirone 7, Elksnis 18, Romano 11, Preite 9, Calisi 12, Barnaba 12, Annese, Giovinazzi 4. All.: Antonio Lezzi, Assistenti Centrone e Lovecchio

ARBITRI: Campanella e Sancilio

Commenti
Web Hosting
To Top