Calcio

La Reggina di mister Maurizi: prossima avversaria del gabbiano

La gara d’andata fu caratterizzata da un pareggio, con due reti siglate nell’arco di pochissimi minuti. All’iniziale vantaggio degli amaranto firmato da Marino, rispose Genchi al 39′ con  l’immediato pareggio. Eravamo appena alla terza settima d’ottobre, con il gabbiano – seppur frenato dal pari interno – in una posizione di classifica particolarmente invidiabile. La prossima avversaria del Monopoli, la Reggina (nella foto Reggina 1914/Domenico Notaro) del presidente Praticò, è attualmente quindicesima in classifica con 29 punti (6 vittorie, 11 pareggi, 10 sconfitte complessive). Cammino non del tutto soddisfacente nei match disputati sul terreno del ‘Granillo’, sul cui rettangolo ha vinto in 4 occasioni (2-1 sul Catanzaro, 2-0 sulla Fidelis Andria, 2-1 sul Catania, 1-0 sulla Paganese), pareggiato altrettante volte (1-1 col Matera, 0-0 con il Bisceglie, oltre ad altrettante gare nulle a reti bianche contro Racing Fondi e Virtus Francavilla, a fronte di 5 sconfitte (0-1 nel derby con il Cosenza, 0-2 con il Siracusa, doppio 0-3 con Sicula Leonzio e Rende, oltre al più recente 1-2 con il Trapani). Maggior realizzatore della squadra guidata da mister Agenore Maurizi è Bianchimano, autore in campionato di 7 goal. Quello di domenica prossima sarà il sesto incrocio in gare ufficiali tra le contendenti tutte inerenti a campionati di Serie C, o comunque C1. Sul terreno calabrese ha quasi sempre prevalso il segno X – uscito 4 volte su 5 – a fronte dell’unica vittoria dei padroni di casa: 1-1 datato 17 febbraio ’85, 0-0 del 15 febbraio ’87, 1-0 del 4 ottobre ’87, 1-1 del 15 settembre ’91, oltre allo 0-0 datato 4 febbraio 2017.

Commenti
Web Hosting
To Top