Serie C-girone C: anticipazioni 33^ giornata

Sabato prefestivo particolarmente interessante, sia per la lotta al vertice, per quella della zona playoff, oltre che per tutti i restanti obiettivi di classifica. Il Lecce sente sempre più il fiato sul collo delle due siciliane. Catania e Trapani sperano di rosicchiare qualche altro punto prezioso alla squadra pugliese, anche in virtù della sosta da loro già effettuata. I salentini di Fabio Liverani – un solo punto nelle ultime due partite – affrontano al ‘Via del Mare’ il temibile Siracusa, con gli ospiti indispettiti dalla penalizzazione inflittagli in settimana. Le due siciliane (sulla carta) non avrebbero compiti altrettanto semplici: i rossazzurri saranno impegnati al ‘Ceravolo’ di Catanzaro; mentre il Trapani di Alessandro Calori riceverà in casa l’altrettanto ostico Matera. Il menù che anticipa la Santa Pasqua si arricchisce di altre sfide altrettanto avvincenti ed equilibrate. Rende-Monopoli può valere una grossa fetta di playoff. I biancoverdi sono falcidiati dalle tante assenze a causa di squalifiche e infortuni, e dovrebbero badare essenzialmente al sodo. Anche la sfida in programma sul rettangolo di gioco del ‘Menti’ di Castellammare di Stabia tra le vespe e il Cosenza s’annuncia particolarmente affascinante. Sono, inoltre, due i derby regionali in programma. Partiamo da quello del ‘Ventura’ tra Bisceglie e Fidelis Andria. Le due compagini in rappresentanza della regione apula appaiono sostanzialmente in ascesa. Mentre, nella sfida tra le campane Paganese-Casertana è vietato sbagliare, specie per gli azzurro-stellati. A completare il quadro che precede le scorpacciate di agnello e uova di cioccolato, Sicula Leonzio-Racing Fondi, nonché Akragas -Virtus Francavilla. Dalla redazione sportiva di SPORT361.IT Vi giungano gli Auguri per una serena Pasqua!

Riepilogo 14^giornata di ritorno (31 marzo)

Akragas-Virtus Francavilla, Juve Stabia-Cosenza, Lecce-Siracusa, Sicula Leonzio-Racing Fondi, Trapani-Matera (ore 14:30); Bisceglie-Fidelis Andria, Paganese-Casertana, Rende-Monopoli (ore 16:30); Catanzaro-Catania (ore 16:45). Riposa: Reggina

La classifica

LECCE 64; CATANIA e TRAPANI 60; MATERA 47; JUVE STABIA* 46; RENDE e SIRACUSA 43; MONOPOLI 42; COSENZA 41; CASERTANA 39; SICULA LEONZIO 38; BISCEGLIE 37;  VIRTUS FRANCAVILLA* e CATANZARO 36; REGGINA 33; FIDELIS ANDRIA 31; PAGANESE 28; RACING FONDI 26; AKRAGAS 10. / Penalizzazioni: Akragas -5; Siracusa -4; Fidelis Andria -3, Matera -1. (*) Virtus Francavilla e Juve Stabia figurano con una gara in meno, che verrà recuperata il 18 aprile.

Speciale marcatori                                                                                                                                                                 

13 reti: Curiale (CAT), Saraniti* (4 LEC-9 VFR)/1 rig; 10 reti: Genchi (MON/3 rig), Simeri (JST/1 rig); 9 reti: Alfageme (CAS), Bianchimano (REG), Evacuo (TRA), Murano (TRA/1 rig), Scarpa (PAG/4 rig); 8 reti: Caturano (LEC/1 rig), Cesaretti (PAG), Di Piazza (LEC), Jovanovic (BIS/2 rig); 7 reti: Canotto (JST), Lattanzio (AND), Paponi (JST/ 1 rig), Sarao (MON). Altri marcatori/MONOPOLI: Mangni, Mercadante e Sounas 3 reti: Salvemini* 2 reti (precedentemente 3 reti con la maglia dell’Akragas); Bei, Ferrara, Longo, e Scoppa 1 rete. / Con (*) i tesserati che, durante il calciomercato invernale 2018 hanno cambiato squadra.

Commenti
Total
0
Shares
Articolo precedente

Rende-Monopoli: arbitra De Remigis di Teramo

Articolo successivo

Mister Scienza: "Dobbiamo mettere in campo i più alti livelli fisici che abbiamo"

Related Posts
P