Basket

AP Monopoli, concluso il campionato di Prima Divisione

Coraggio e passione: se qualcuno dovesse scegliere due parole per descrivere la prima esperienza nel campionato pugliese di prima divisione dell’AP Monopoli, probabilmente sceglierebbe queste due.

Sì, perché i ragazzi in campo, partita dopo partita, hanno dimostrato di avere ancora tanto da imparare, ma abbastanza grinta per riuscire. In alcune occasioni, pur mancando la vittoria, hanno saputo mettere in difficoltà squadre più esperte e collaudate, offrendo performance degne di uno sport avvincente e spettacolare come il basket.

Alcuni di loro avevano già un passato da cestiti, come Daniele Penna, Christian De Finis, Francesco Alba e Alessandro Grande, il cui contributo in campo è stato prezioso, tanto per la qualità di gioco quanto per la capacità di coinvolgere e motivare gli altri, spronandoli a dare sempre qualcosa in più. Tutti, seppur con qualche infortunio di troppo e non senza fatica, hanno saputo intraprendere la strada giusta. Il merito di un simile risultato va attribuito non solo ai costanti allenamenti, guidati dal coach Leo Maizza, ma anche e soprattutto da un’intesa tra i giocatori che è cresciuta e si è consolidata giorno dopo giorno, canestro dopo canestro. La loro esperienza di squadra nasce quest’anno, quando un po’ per gioco, un po’ per ambizione, Francesco Mevoli appassionatissimo amatore e preciso coordinatore, abbraccia il progetto del Presidente Onofrio Lamanna e della AP Monopoli, ovvero promuovere lo sport e la pallacanestro, creare un gruppo che possa essere sempre più in sinergia tra i vari settori, dalle giovanili agli amatori.

Un’esperienza da ripetere, sempre col sorriso, sempre con coraggio, sempre con passione, appunto.

Commenti

Sport361, lo sport a 360 gradi + 1. E' un canale di Lifestyleblog.it

Privacy Policy

Privacy Policy

Facebook

To Top