Calcio

Il Trapani di mister Calori: il prossimo avversario del Monopoli

Galvanizzati dal derby vinto al ‘Massimino’ lunedì scorso, i granata del patron Morace e della presidentessa Iracani, proveranno a tenersi stretta la seconda posizione in classifica in chiave playoff. Nel match d’andata giocato il 10 dicembre scorso fu un pareggio a reti bianche. Sono 67 i punti complessivamente totalizzati in 34 giornate (19 vittorie; 10 pareggi; 5 sconfitte; con un bilancio di reti fatte/subite pari a 56-29). Una sorta di rullo compressore nelle gare disputate al ‘Provinciale’, (foto: trapanicalcio.it_Martina Visicale) dove ha messo insieme 38 punti – ossia il 59% sul totale complessivo – nelle precedenti 17 gare disputate sul terreno di casa, il Trapani ha ottenuto: 11 vittorie (contro Siracusa, Casertana, Reggina, Akragas, Rende, V. Francavilla, Catania, Juve Stabia, Paganese, R. Fondi, Matera); 5 pareggi (contro Sicula Leonzio, Catanzaro, Lecce, Bisceglie, Fidelis Andria); unica sconfitta interna quella contro il Cosenza – con uno score parziale di reti fatte/subite pari a 35-14. Maggior realizzatore è Felice Evacuo con 10 reti. L’ultimo precedente in terra siciliana tra le due contendenti risale quasi a un quarto di secolo, quando il 24 ottobre ’93 s’imposero i padroni di casa per 3-0 con reti di Cavataio, Barraco e Vasari. Questo l’ultimo schieramento (3-5-2) in occasione del derby vinto a Catania lunedì scorso: Furlan; Fazio, Pagliarulo, Drudi; Marras, Scarsella, Corapi, Palumbo (75’ Steffè), Bastoni (64’ Rizzo); Evacuo, Murano (82′ Silvestri). Ex del match di domenica saranno, Furlan e Murano da una parte, Enrico Zampa dall’altra.

Commenti
To Top