Mister Scienza: “Ci giochiamo una bella fetta di playoff. Sarao: “Per rendere al meglio bisogna stare sempre molto bene”.

Post derby Monopoli-Bisceglie bello carico di soddisfazione per i biancoverdi. E’ stato un derby dominato vinto con largo merito. Una vittoria supportata da una prestazione maiuscola sotto molti aspetti. In sala stampa mister Beppe Scienza e Manuele Sarao:

Chi non ha giocato è stato il primo ad incitare i compagni che erano in campo. Ho il privilegio di allenare quattro attaccanti di questo livello (oltre , ovviamente, a tutti gli altri giocatori di altro reparto) . Chi sta meglio e chi è più fresco scende in campo. – Apre il tecnico valdossolese; ed aggiunge – E’ un dispiacere grosso per me lasciare fuori uno dei quattro. – Sugli eventuali margini di miglioramento, o, comunque per mantenere l’ottima posizione in classifica in chiave playoff – La qualità espressa da questa squadra è stata alta. E’ una squadra che sa quello che deve fare durante la partita. Poi, dipende anche dal tipo di avversario più ostico o meno. Stasera abbiamo giocato una partita eccellente. Abbiamo rischiato quasi niente. Siamo ad un livello molto buono. Ci giochiamo una bella fetta di playoff. Non tutto è ancora acquisito (non soltanto perché la Juve Stabia – ad esempio – figura con due partite in meno, ndr). I nostri ragazzi hanno dimostrato di meritare i playoff. – Le concrete prospettive a quattro partite dal termine della stagione regolare – Staremo comunque a vedere, lasciando ovviamente aperta questa porta”. Torna al gol Manuel Sarao, è lo fa sbloccando il derby in mischia. Una rete supportata anche dalla prestazione condita da tanto sacrificio. “Ho avuto due settimane con un leggero calo. – Esordisce in conferenza la punta nativa di Milano. Per rendere al meglio bisogna stare sempre molto bene. Ovviamente, segnare per un attaccante è importante. Stasera stavo bene, e quando si sta bene si è in grado di dare il massimo ogni giorno”.

Commenti
Total
0
Shares
Articolo precedente

Serie C-girone C: rewind 34^ giornata

Articolo successivo

Serie C-girone C: la nuova classifica aggiornata

Related Posts
P