Basket

Poule promozione: ennesimo stop per l’AP Monopoli

Non è bastata all’AP la superba prova di Rollo (18), Cipulli (20) e del combattente Brunetti (16) per sconfiggere l’Adria Bari sempre pericolosa dal tiro con Albanese (20) e Maietta (19) che ha chiuso la partita sul 76 a 67. La gara di domenica 22 aprile a Bari é sempre stata in equilibrio con Monopoli che insegue, recupera, passa in vantaggio ma viene ripresa dagli avversari che hanno a favore una formazione più completa che permette di alternare i giocatori sul parquet. La formazione di coach Cazzorla sempre rimaneggiata e completata dalla presenza di numerosi Under ha lottato fino alla fine tenendo alto l’interesse per una gara che alla vigilia sembrava scontata. Le assenze di Calabretto, Gentile e di Susca si sono fatte sentire ed alla lunga hanno fatto la differenza.

Roberto Rollo al termine della gara ritiene che la squadra abbia «complessivamente disputato una buona gara, i primi due quarti siamo anche andati avanti nel punteggio poi causa rotazioni ridotte e qualche distrazione di troppo in difesa non siamo riusciti ad ottenere il vantaggio ma comunque siamo stati sempre in partita. Lo sport è fatto di episodi e di avvenimenti, noi abbiamo disputato un’ottima prima fase di campionato ed il risultato finale è stato emblematico, nella fase che stiamo affrontando purtroppo ci sono state una serie di circostanze, tra le quali preponderanti le assenze per infortuni, che non hanno permesso di allenarci in gruppo e con continuità ed ora stiamo pagando le conseguenze». La marcia della poule promozione sembra proprio non voler entrare per l’AP Monopoli ma Rollo non demorde e rassicura: «ci siamo posti l’obiettivo di concludere la stagione nel migliore dei modi ed affronteremo tutte le partite con la stessa concentrazione e la voglia di vincere di sempre anche perché l’imminente ristrutturazione dei campionati regionali potrebbe premiare lo sforzo profuso».

Nuovo appuntamento, ennesima occasione di riscatto, è per domenica 29 aprile alle ore 18 sul campo dell’IPSIAM di via La Pira, dove l’AP attende la Cestistica Barletta già vincitrice sul Cus la scorsa giornata. Temibili nel Barletta gli stranieri Stephens e Smith che insieme ad Amorese, Degni, Defazio e Rainis, guidati da coach Gino Degni, hanno portato la squadra nella regular season a pari punti con la Virtus Molfetta (30) ed ora nella poule promozione sono appaiati in testa con la Diamond Foggia a 12 punti viaggiando a vele spiegate. Si prevede uno scontro interessante dove nessuna delle due squadre sarà pronta a fare un passo indietro.

 

TABELLINI

AP MONOPOLI: Brunetti 16, Bruni 2, Cipulli 21, Liaci 4, Persichella 6, Rollo 18

Commenti
Web Hosting
To Top