Calcio

Serie C-girone C: anticipazioni 35^ giornata

La regular season segna -4 partite al termine, con ancora molti verdetti da scrivere. Fatta accezione per la già retrocessa Akragas, tutti gli altri obiettivi sono ancora da assegnare. Obbligati a fare bottino pieno soprattutto Lecce e Catania. Le prime due della classe se la giocherebbero quasi alla pari nelle ultime giornate. Gli etnei hanno da disputare una partita in più rispetto ai salentini, e avrebbero il vantaggio di aggiudicarsi la promozione diretta in Serie B qualora arrivassero a pari punti. I giallorossi di mister Liverani, e i rossoblu di Lucarelli hanno sulla carta due impegni soft: i pugliesi ricevono al ‘Via del Mare’ il Racing Fondi; i siciliani sono di scena sul neutro di Siracusa contro l’ormai retrocessa Akragas. Meno scontato, invece, lo scontro tra Trapani e Fidelis Andria in programma al ‘Provinciale’. Mentre, dall’attuale 4^ posizione, ad appannaggio del gabbiano, all’ottava posizione – Cosenza e Matera oggi a pari punti, sembrano dare l’impressione di veder messa una mezza ipoteca alla qualificazione. Salvo sorprese rilevanti, Juve Stabia, Monopoli, Matera, Cosenza, Rende, e una o più tra Siracusa, Casertana e Sicula Leonzio, sembrerebbero le maggiori accreditate. Una tra le partite più interessanti in chiave playout è senza dubbio quella del ‘Menti’ di Castellammare di Stabia. Il Monopoli deve riscattare la sconfitta subita all’andata per difendere la quarta posizione, anche in virtù della gara che i campani recupereranno il prossimo 18 aprile contro il Francavilla. Il Rende riceve al ‘Lorenzon’ la Casertana; mentre il Matera se la vedrà al ‘Fanuzzi’ contro la Virtus. Il Siracusa è di scena a Catanzaro;  il Cosenza se la vedrà fuori casa contro la Sicula Leonzio. A chiudere il quadro degli incontri Bisceglie-Reggina.

Riepilogo 16^ giornata

Akragas-Catania, Bisceglie-Reggina, Catanzaro-Siracusa, Juve Stabia-Monopoli, Lecce-Racing Fondi, Trapani-Fidelis Andria (ore 14:30); Rende-Casertana, Virtus Francavilla-Matera (ore 16:30); Sicula Leonzio-Cosenza (ore 18:30). Riposa: Paganese.

La classifica

LECCE 68; CATANIA 64; TRAPANI 63; MONOPOLI 48; JUVE STABIA 47*; RENDE 46; COSENZA e MATERA 45; SIRACUSA 44; VIRTUS FRANCAVILLA* e SICULA LEONZIO 42; CASERTANA 41; BISCEGLIE 38; CATANZARO 37; FIDELIS ANDRIA 35; REGGINA 33; PAGANESE 32; RACING FONDI 26; AKRAGAS 10. / Penalizzazioni: Akragas -5; Siracusa -4; Fidelis Andria e Matera -3. (*) Virtus Francavilla e Juve Stabia una gara da recuperare (l’incontro relativo alla 13.ma giornata di ritorno verrà recuperata il 18 aprile).

Speciale marcatori                                                                                                                                                                 

14 reti: Curiale (CAT); 13 reti: Saraniti* (4 LEC-9 VFR)/1 rig; 10 reti: Evacuo (TRA), Cesaretti (PAG), Genchi (MON/3 rig), Scarpa (PAG/ 5 rig), Simeri (JST/1 rig); 9 reti: Alfageme (CAS), Bianchimano (REG), Murano (TRA/1 rig); 8 reti: Caturano (LEC/1 rig), Cesaretti (PAG), Di Piazza (LEC), Jovanovic (BIS/2 rig), Sarao (MON). Altri marcatori/MONOPOLI: Mangni, Mercadante e Sounas 3 reti: Longo e Salvemini* 2 reti (* precedentemente 3 reti con la maglia dell’Akragas); Bei, Ferrara e Scoppa 1 rete. Un’autorete (Giron) in favore / Con (*) i tesserati che, durante il calciomercato invernale 2018 hanno cambiato squadra.

Possibili scenari per l’attuale podio

Per meglio decifrare il cammino delle tre contendenti alla promozione diretta, vi forniamo uno schema sulle restanti 4 giornate – il Lecce riposerà il 22 aprile, giornata nella cui ci sarà proprio il derby siciliano Catania-Trapani –

16^ GIORNATA: LECCE (68 punti)-Racing Fondi; Akragas-CATANIA (64 punti); TRAPANI (63 punti)-Fidelis Andria.

17^ GIORNATA: LECCE (riposa); CATANIA-TRAPANI.

18^ GIORNATA: LECCE-Paganese; Matera-CATANIA; TRAPANI-Monopoli.

19^ GIORNATA: Monopoli-LECCE; CATANIA-Rende; Cosenza-TRAPANI.

Scontri diretti: CATANIA in vantaggio sul LECCE per averlo battuto al ‘Massimino’, e per aver ottenuto un pareggio in Puglia.

LECCE in vantaggio sul TRAPANI per averlo battuto al ‘Via del Mare’, e per aver pareggiato in trasferta. In caso di raggiungimento della prima posizione seppur a pari punti al termine delle 38 giornate, il Catania sarebbe in vantaggio sul Lecce, ma, ci sarebbe da considerare il risultato che maturerà il prossimo 22 aprile nel derby tutto siciliano, sempre che le due squadre arrivino al primo posto in graduatoria – come su accennato – a pari punti, nonché in vantaggio nel computo dell’eventuale classifica avulsa. Tra le quadre non coinvolte nel discorso promozione diretta, il Monopoli reciterà un ruolo non indifferente, essendo chiamato a incontrare nelle ultime due giornate Trapani e Lecce.

Commenti

Sport361, lo sport a 360 gradi + 1. E' un canale di Lifestyleblog.it

Privacy Policy

Privacy Policy

Facebook

To Top