Basket

L’Action Now nell’elite del basket pugliese

La FIP ha di fatto confermato che nella stagione 2018/19 anche la Puglia avrà il proprio girone di Serie C Gold, con la conseguente garanzia di una promozione in Serie B per la vincente. Un traguardo che avvicina la nostra regione all’elìte del basket nazionale, ma che comporterà per le società partecipanti anche costi decisamente superiori.

L’Action Now! Monopoli, con il secondo posto conquistato nella stagione regolare alle spalle del Basket Corato (in seguito meritatamente promosso in B al termine degli spareggi di Ferentino) ha acquisito il diritto di essere tra le 12 squadre che daranno vita alla prima edizione de questo nuovo campionato. Un obiettivo di grande prestigio quello centrato dalla società monopolitana, in pratica una piccola “promozione” ad una categoria superiore, che è anche la più alta mai raggiunta nella trentennale storia societaria.

Abbiamo fatto il punto della situazione con il dirigente responsabile Angelo Barnaba:

Sembra certo che ci sarà la Serie C Gold. Che campionato sarà?

Come tutte le prime volte, ci sarà da orientarsi e le prime settimane diranno degli obiettivi di ciascuna squadra. E’ probabile che si crei subito una certa distanza tra chi punterà decisamente alla promozione (Lecce su tutte, ad oggi) e chi invece si proporrà solo di mantenere la categoria. Ci sarà comunque grande spettacolo, con super atleti capaci di divertire il pubblico che gremisce gli impianti pugliesi.

A proposito di pubblico, la situazione di Monopoli resta sempre penalizzante per l’Action Now!…

Sì, purtroppo noi giochiamo ad handicap, perché possiamo contare su incassi minimi rispetto alle altre realtà con cui ci confrontiamo. Non è un caso che le società più in difficoltà siano quelle senza un Palazzetto adeguato… Purtroppo al momento a questa oggettiva difficoltà se ne sono aggiunte altre, che stiamo cercando di risolvere. Dobbiamo garantire che l’impianto, pur piccolo, diventi pienamente idoneo allo svolgimento delle gare interne. Ci stiamo confrontando con le competenti autorità cittadine, l’auspicio è che si possa giungere al più presto ad una soluzione equa e condivisa.

State lavorando alla costruzione della nuova squadra?

Purtroppo prima di procedere dobbiamo risolvere i problemi cui ho accennato sopra. La difficoltà maggiore è dovuta al fatto che la nuova amministrazione si deve ancora insediare ed i tempi non coincidono con quelli della nostra stagione sportiva, che invece è di fatto già in fase di partenza. Siamo fiduciosi che il nuovo Sindaco Angelo Annese vorrà prendere a cuore la situazione per garantirci la possibilità di partire.

Quindi nessuna indiscrezione su tecnico e giocatori…

Al momento non posso dire nulla. In questi mesi ci siamo sentiti diverse volte con coach Lezzi, che è stato protagonista assoluto di una stagione grandiosa. Gli abbiamo spiegato che la situazione generale ci impone di pensare adesso ad un nuovo progetto, che punti a vivere le prossime due stagioni come propedeutiche a quella in cui ci sarà finalmente un nuovo impianto sportivo a Monopoli. Quanto ai giocatori, puntiamo a ripartire da capitan Torresi e dal nucleo dei monopolitani, che tutti ci invidiano per la giovane età e la qualità tecnica e fisica. Saranno ancora di più protagonisti il prossimo anno, che faremo in modo possa essere quello della loro definitiva affermazione a questi alti livelli.

Commenti
To Top