Calcio

Piacenza Calcio: per saperne di più sull’avversario del gabbiano in Coppa

La squadra emiliana, allenata anche per questa stagione da Arnaldo Franzini, è il primo avversario del gabbiano nel primo turno di Coppa Italia. Non certo avversario morbido, per il blasone legato ai trascorsi in massima serie – ultima apparizione nel 2003. I biancorossi del presidente Marco Gatti, sono reduci da un ottavo posto (discreti playoff, culminati poi con l’eliminazione negli ottavi). Obiettivo principale della stagione è quello di centrare nuovamente i playoff, cercando di migliorare la posizione dello scorso anno. Per far questo si è provveduti a una campagna acquisti piuttosto mirata. Arrivi: il centrale trentenne Nicco dal’Alessandria, il mediano Marotta dal Giana Erminio, l’esperta punta laterale Sestu dal Chievo, il mediano Porcari dalla Cremonese, il portiere ’97 Calore in prestito dal Pescara, il terzino destro classe ’96 Troiani in prestito dal Chievo, quello sinistro coetaneo Cauz in prestito dal Parma, il terzino ‘96 Mulas dal Carpi, il centrale classe ’98 Spinozzi dalla Roma; oltre a 4 ritorni dopo relativi prestiti, della punta Cheikh Sylla dalla Vigor Carpaneto, il centrocampista centrale Scaccabarozzi dal Renate, giocatore lungamente corteggiato dal Monopoli la scorsa estate, il difensore Bertoncini dalla Lucchese, oltre al giovane portiere classe ’99 Criscione dal Nibbiano. / Partenze: la punta laterale sinistra Franchi alla Pergolettese, il terzino Masciangelo trasferito al Lugano, il centrocampista Scaccabarozzi alla Viterbese, il centrale Morosini al SudTirol, oltre ai fine prestito di: il centrale Serge al Torino, l’ala Zecca al Sassuolo, il centrale francese Taorgodueau al Trapani, il giovane terzino Mora all’Atalanta, l’esperto mediano Pederzoli al Venezia; a questi vi si aggiungono gli svincolati: Bini, Castellana, Di Cecco Lanzano e Masullo. / Confermati: l’espero portiere Fumagalli, il classe 2000 Basile proveniente dalla formazione Berretti, il difensore centrale capitan Silva, il difensore Pergreffi, il centrocampista centrale Della Latta, il trequartista Mattia Corradi, la punta esterna Corazza, l’ala destra Di Molfetta, oltre alle punte centrali Romero e Pesenti. Mister Franzini predilige schierarsi col modulo 4-3-3, e spera di riportare in Emilia l’ex enfant prodige Daniele Cacia attualmente svincolato, che si appresta a varcare la soglia dei 35 anni. Il grande ex sarà il tecnico biancoverde Beppe Scienza, per aver militato come giocatore tra il 1996 e il ’98. (foto: www.sportpiacenza.it)

Commenti
Web Hosting
To Top