Calcio

Mister Scienza: “Torno alle mie certezze e al 3-5-2”

In vista della trasferta calabrese di domenica prossima, mister Scienza nella consueta conferenza stampa pre-partita, torna brevemente ad analizzare la battuta d’arresto casalinga contro il Rende. “Non è stata una partita divertentissima, per vari motivi. Avremmo meritato di sbloccare il risultato. Siamo stati imprecisi come spesso ci succede – un problema che ci portiamo dietro dallo scorso anno. Abbiamo preso gol alla loro vera prima occasione. Loro hanno fatto molti falli sistematici. Abbiamo fuori giocatori importanti. In due mesi di tempo non abbiamo avuto grossi problemi; mentre, inizia il campionato e vengono fuori problemi fisici. Nessun alibi. I ragazzi hanno dato tutto, ma quel ‘tutto’ non è stato sufficiente per vincere”. Qualche difficoltà nello sviluppo del gioco negli ultimi 20-25 metri – “L’urgenza è che la condizione degli attaccanti migliori. Questo lo ritengo fisiologico, perché alcuni giocatori sono arrivati dopo (durante la sessione di calciomercato estiva, ndr). Tutti i nuovi arrivarti sono un pelo in difficoltà sotto l’aspetto fisico”. Contro la Reggina  si giocherà sul neutro di Vibo Valentia. Un vantaggio da sfruttare? “Il giorno prima, sul quel terreno ci giocherà la Vibonese. Speriamo di trovare un campo in condizioni buone, anche se in questi giorni ho sentito che non c’è bel tempo da quelle parti. Non so dire se giocare su campo neutro sia un vantaggio o meno. Siamo padroni del nostro destino; dobbiamo giocare meglio, e correre di più rispetto alle ultime gare. Se rientra Scoppa cambiano tante cose. Ci alleniamo per avere più di una situazione di gioco. Gli avversari ci conoscono, sapendo che il gioco passa soprattutto da lui, o comunque da Sounas. Gli avversari li vengono ad aggredire, a marcare praticamente quasi a uomo”. Sul modulo adottabile – “C’è la possibilità di tornare a tre a centrocampo. Torno alle mie certezze. La squadra ne ha bisogno. Per cui torneremo al 3-5-2. Valuto in base a quello che vedo durante il lavoro di una settimana. La settima scorsa abbiamo fatto un po’ di rotazione. Dovrei valutare la situazione di alcuni acciaccati, e decidere di conseguenza”.

Commenti
Web Hosting
To Top