Calcio

Juve Stabia-Monopoli: la parola a mister Scienza

Intervistato dal collega Mario Vollono di Vivicentro.it e ViviTv, nel dopo gara di Castellammare di Stabia mister Beppe Scienza analizza quello che poteva essere, ma che la squadra per varie ragioni non è riuscita ad ottenere, pur giocando per lunghi tratti un buon calcio: “La Juve Stabia è una squadra forte. Nel momento in cui era in difficoltà ha trovato il gol che gli ha dato ossigeno. Poi, nel secondo tempo c’era l’equilibrio; dopo l’1-1 aveva spostato poi tutti gli equilibri dall’altra parte. Insomma, quando una squadra è forte, con un’autostima così elevata non ha bisogno di certi regali. Mi sembra di commentare una sconfitta più per meriti della Juve Stabia, che per demeriti nostri. Ha giocato bene. Noi abbiamo fatto la nostra parte. Forse, chiudendo in vantaggio il primo tempo avrebbe dato qualcosa di forte nel secondo tempo per noi. Invece abbiamo preso gol in un momento che non c’entrava nulla prenderlo, visto che avevamo il controllo della partita. A dir la verità, la partita in quel momento è diventata cattiva, un po’ rissosa. L’arbitro ha permesso, e noi ci siamo cascato come degli allocchi. Però ribadisco, il risultato ci sta e pazienza. Noi dobbiamo continuare su questa falsariga. Il gioco c’è; d’avanti dobbiamo essere un pochino  più concreti. Perché, ripeto, quando si ha in mano la partita così la dobbiamo chiudere” E’ brutto parlare di un campionato brutto, falsato. Ma, il Monopoli deve recuperare delle partite. Con questa situazione si perdono i ritmi degli allenamenti settimanali – “Sì. Soprattutto, secondo me siamo tutti svantaggiati. Forse, però chi ha squadre con rose importanti può avere una rotazione migliore. Noi abbiamo avuto purtroppo degli infortuni proprio in questo periodo (vedi i Sounas, Fabris, De Angelis ora; Ferrara Mangione e qualche altro prima, ndr), gli acciacchi e la fatica in queste ultime partite. Non avremo una rotazione straordinaria martedì sera, cosa che però farà il Catania, se dovesse volerlo. Ripeto, un campionato un po’ pazzerello. Ci dobbiamo adeguare. Alibi zero. Lunedì saremo già in rifinitura; vediamo cosa succede. E’ una novità anche per noi, speriamo di starci dentro un po’ ”.

Commenti
Web Hosting
To Top