Calcio

Juve Stabia-Monopoli: le ultimissime e le probabili formazioni

L’ottava giornata di campionato presenta una tra le partite più attese del momento. Il Monopoli di Beppe Scienza punta a un risultato positivo per spezzare la serie di vittorie della Juve Stabia, sicuramente tra le compagini più in salute del momento.

QUI MONOPOLI – Temere in maniera spasmodica, con un atteggiamento remissivo o di troppo rispetto i  prossimi due avversari non è atteggiamento ideale. Il Monopoli si appresta ad affrontare le due squadre più in forma del campionato. Il caso ha voluto che le due corazzate del momento venissero affrontate nell’arco dei prossimi 4 giorni (il Catania martedì prossimo, oltre alle vespe vesuviane). Per battere la Juve Stabia ci vorrà il miglior Monopoli. Di questo ne è conscio in primis Beppe Scienza, ribadendolo ieri in conferenza stampa. I biancoverdi saranno costretti a rinunciare a due tra i principali interpreti del reparto di centrocampo: Sounas e Fabris. Oltre a loro è indisponibile anche la punta De Angelis, sempre per motivi legati alle condizioni fisiche. In linea di massima, e  in via teorica, l’undici di stasera non dovrebbe essere di difficilissima lettura. Probabile rientro dal primo minuto di Mercadante, lo spostamento di Rota a destra (così come nella gara di martedì scorso dopo l’infortunio occorso a Fabris) nel centrocampo a 5, oltre all’innesto dall’inizio di Montinaro. Per la fase offensiva entrerebbero in gioco tutti e 4 gli effettivi a disposizione. Per cui se la giocherebbero più o meno alla pari Mangni, Gerardi, Berardi e Mendicino per due maglie.

QUI CASTELLAMMARE DI STABIA – Sarebbe probabilmente in testa se avesse disputato qualche partita in più. Le vespe hanno fatto sin qui bottino pieno nelle gare disputate, ed anche a suon di reti. Detengono la miglior difesa del girone insieme allo stesso Gabbiano. Intenzione dei gialloblu allenati dal duo Caserta-Ferrara (non è una tratta autostradale, ma la coppia che per il secondo anno guida il club campano). E’ difficile prevedere cambi nell’undici base che ha strapazzato il Catanzaro la scorsa giornata, malgrado ci si potrebbe aspettare un minimo di turnover viste le tante gare ravvicinate.

Probabili formazioni

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Allievi, Marzorati, Troest, Vitiello; Vicente, Calò, Mastalli; Canotto, Paponi (Carlini), El Ouazni. Altri convocati: Cotticelli; Doumancic, Schiavi, Castellano, Lionetti, Mezavilla, Aktau, Viola, Di Roberto, Melara, Sinani, Carlini (Paponi). All.: F. Caserta-C. Ferrara. INDISPONIBILI: Elia, Ferrazzo, Venditti.

MONOPOLI (3-5-2): Pissardo; Ferrara, De Franco, Mercadante; Rota, Zampa, Scoppa, Montinaro, Donnarumma; Doudou Mangni (Berardi), Gerardi (Mendicino). Altri convocati: Saloni; Gatti, Pierfederici, Mavretic, Mendicino (Gerardi), Mangione, Bei, Berardi (Doudou Mangni), Paolucci, Maimone. All.: Giuseppe Scienza. INDISPONIBILI: De Angelis, Fabris, Sounas.

Sarà l’arbitro Marco D’Ascanio della sezione CAN di Ancona a dirigere il match di stasera – Stadio ‘R. Menti’ di Castellammare di Stabia, inizio ore 20:30), coadiuvato dagli assistenti, G. Massara di Reggio Calabria e R. Terenzio di Cosenza. Il 33enne arbitro marchigiano D’Ascanio ha già diretto una volta le due squadre nella scorsa stagione, gare terminate entrambe sul risultato di parità (Juve Stabia-Catanzaro 1-1 del 21 gennaio 2018 / Monopoli-Casertana 1-1 del 3 marzo 2018).

METEO CASTELLAMMARE DI STABIA – Sul ‘Romeo Menti’ è previsto cielo poco nuvoloso o al più parzialmente velato. Vento debole o moderato da nord-est; temperatura compresa tra 18/21°C – il gradiente termico percepito potrebbe essere inferiore per via dell’umidità presente.

Commenti
Web Hosting
To Top