Calcio

Monopoli-Paganese 3-0. Cronaca e pagelle

Il Gabbiano ritrova la vittoria, la seconda in campionato – la prima della stagione in casa, a parte il turno di Coppa Italia – battendo una giovane e volenterosa Paganese. Mister Scienza opera un buon turn-over, spedendo in campo inizialmente una coppia di punte poco ispirate (Mendicino e Gerardi un po’ evanescenti), e concedendo un po’ di riposo ad altri interpreti. Sounas assente per problemi fisici. Non inclusi in distinta sia Paolucci che De Angelis benché convocati. Gli esperimenti di mister Fusco – probabilmente al capolinea della sua avventura a Pagani – si scontrano con la maggiore esperienza e il maggior cinismo del Monopoli.

Sintesi 1’ tempo – Al 4’, punizione calciata da Zampa per Donnarumma, il difensore Piana alzava la sfera oltre la traversa spedendola in angolo. Al 5’, sugli sviluppi del corner battuto dalla sinistra dallo schema a due Scoppa-Donnarumma, interveniva in mischia Piana che anticipava Zampa, ma maldestramente spediva in rete vestendo i panni del “miglior” Comunardo Niccolai (la prima impressione faceva pensare a una conclusione diretta del giocatore biancoverde); vantaggio Monopoli. Al minuto 7, ennesima punizione di Scoppa a servire Ferrara sulla destra, il cui tiro terminava a lato sulla sinistra del portiere Galli. 15’, Scambio Fabris-Donnarumma-Rota, con conclusione del giocatore ellenico che veniva bloccata dall’estremo ospite. 16’, una punizione calciata dalla destra da Scarpa non raggiungeva nessun compagno di squadra. 23’ fase di stallo, con i campani che cercano di riassettare il proprio schieramento. Al 27’ Sapone cercava di mettere in mezzo in direzione di Scarpa, ma usciva tempestivamente Pissardo in presa alta nel cuore dell’area. Al 29’, replicava il Monopoli con un colpo di testa debole in posizione angolatissima di Gerardi, facile preda dell’estremo. Alla mezzora esatta, tiro di Scarpa deviato e poi parato dal’estremo monopolitano. Al 32’, Gerardi dal limite, deviazione di un difensore in angolo. Al 36’, un fallo su Rota quasi dal limite dell’area di rigore, se ne incaricava Donnarumma che col sinistro metteva in area, ma una deviazione di troppo sventava la minaccia. Al minuto 38 Tazza quasi dal fondo sulla destra metteva in mezzo per l’accorrete Gaeta, ma il suo colpo di testa era debole e preda di Pissardo. Dopo un paio di minuti di recupero terminava la prima frazione di gioco.

Sintesi 2’ tempo – Al 2’, tiro di Fabris dal limite, Galli bloccava in due tempi. Al 5’, Mendicino veniva servito da Scoppa, ma un difensore gli deviava la conclusione in angolo. Al minuto numero 9, Tazza dalla destra concludeva altissimo. L’uscita forzata di Fabris (al suo posto Montinaro) vedeva Rota spostarsi sulla fascia laterale di destra. Al 13’, Donnarumma direttamente da calcio di punizione dalla sinistra scagliava una bordata, l’estremo difensore rispondeva deviando la sfera. Al 20’, Gerardi in contropiede si ritrovava tutto solo davanti al portiere, ma si faceva ipnotizzare e deviare la palla dall’estremo ospite. Al 26’, un tiro cross di Gaeta dalla sinistra veniva bloccato dal portiere di casa. Alla mezzora, un veloce scambio Gerardi-Rota innescava Montinaro che di destro superava Galli; 2-0. Due minuti più tardi contropiede di Doudou Mangni, il quale s’involava verso l’area avversaria; la sua prima conclusione veniva salvata sulla linea da Diop che però rimetteva in gioco la stessa monopolitana che di testa ribadiva in fondo alla rete; 3-0. Al 44’, una punizione dalla lunga distanza di Sapone raggiungeva l’area monopolitana, ma Diop veniva anticipato da un difensore di casa. Dopo 4 minuti abbondanti di recupero giungeva il triplice fischio finale. Una curiosità: i biancoverdi ritrovano la vittoria in campionato al ‘Veneziani’ con lo stesso scarto di goal, e con lo stesso arbitro di Monopoli-Lecce di fine regolar season della scorsa stagione.

Tabellino

MONOPOLI-PAGANESE 3-0 (pt 1-0) – Reti: 5’ Piana (aut.), 75’ Montinaro, 77’ Doudou Mangni

MONOPOLI (3-5-2): Pissardo 6; Ferrara 6, De Franco 6, Gatti 6; Fabris 6 (61’ Montinaro 6.5), Rota 6, Zampa 6.5 (81’ Maimone ng), Scoppa 6.5, Donnarumma 6.5 (81’ Pierfederici sv); Mendicino 5.5 (69’ Doudou Mangni 6.5), Gerardi 5.5. A disposizione-non entrati: Saloni, Gallitelli; Mercadante, Mavretic, Bei, Berardi. All.: Giuseppe Scienza 6.5.

PAGANESE (3-5-2): Galli 6; Diop 6, Piana 5.5, Acampora 5.5; Tazza 6 (88’ Carotenuto sv), Gaeta 6 (80’ Gori ng), Nacci 5.5 (66’ Parigi 5.5), Sapone 6, Della Corte 5.5 (88’ Verdicchio ng); Alberti 5.5 (80’ Cappiello sv), Scarpa 6. A disposizione-non entrati: Cappa, Santopadre; Garofalo, Della Morte, Amadio, Longo, Gargiulo. All.: Luca Fusco 6.

Arbitro: Matteo Gualtieri della sezione di Asti; assistenti, Claudio Barone della sezione di Roma 1, e Francesco Rizzotto della sezione di Roma 2.

NOTE – Ammoniti: De Franco, Zampa (M); Nacci, Piana (P). Nessun espulso. Angoli: 7-1. Recupero: 2’/4’. Terreno in discrete condizioni. Cielo parzialmente nuvoloso, in una serata mite e leggermente ventilata. Spettatori totali 1525 di cui 875 abbonati – 52 supporter da Pagani.

Commenti
Web Hosting
To Top