Calcio

Monopoli-Trapani: conosciamo meglio gli avversari dei biancoverdi

Il club siciliano del presidente Antonio Morace – armatore 77enne partenopeo – è da quest’anno allenato da Vincenzo Italiano. Il prossimo avversario del Monopoli, il Trapani Calcio Srl, partecipa per la seconda stagione consecutiva al campionato di Serie C, la 33.ma volta in un torneo di terzo livello nazionale. Con 12 punti in 4 partite è capolista solitario con tre punti sulla Juve Stabia (i gialloblu hanno una partita in meno), oltre che sul Rende. Nell’unica trasferta di campionato hanno battuto la Vibonese 2-0 con reti di Evacuo e Pagliarulo; mentre hanno vinto tre volte su tre nelle gare interne – 3-0 su Reggina e Sicula Leonzio, 2-1 nel derby contro il Siracusa. Attuali cannonieri della squadra delle cinque torri sono Golfo e Tulli con 2 reti ciascuno. Con dieci reti all’attivo, con una media di due goal e mezzo a partita, è insieme alla Juve Stabia la squadra più prolifica, nonché la meno battuta del girone (1 gol subito come gli stessi gialloblu). Ha un’età media di anni 24,5, ed ha in organico 7 stranieri nella rosa di prima squadra.

Piuttosto complessa la campagna trasferimenti operata nella sessione estiva:

Arrivi: i portieri, il ’98 Kucich prelevato dal Como, il classe ’96 Andrea Dini in prestito dal Parma; i difensori, il portoghese ’98 Joao Silva ex Palermo Primavera svincolato durante la scorsa estate, il terzino italo-uruguaiano ’96 Juan Ramos in prestito dal Parma, Scognamillo sempre in prestito dai ducali (lo scorso anno in forza al Matera), il ’96 Lomolino in prestito dal Siena, lo svincolato Desiderio Garufo (l’anno scorso a metà tra Catania e Parma), nonché l’altro ex svincolato Andrea Scrugli (lo scorso anno all’Akragas); i centrocampisti, il classe ’97 Toscano in prestito dal Palermo, il francese Taugourdeau di rientro dal prestito al Piacenza; gli offensivi, Costa Ferreira in prestito dal Lecce, Giacomo Tulli prelevato dal Teramo, Golfo in prestito dal Parma, l’ala polacca classe ’98 Mastaj sempre dal Parma,  oltre all’ex Virtus Francavilla, il franco-angolese Nzola in prestito dal Carpi.

Partenze: i portieri, Jacopo Furlan al Bari per fine prestito (successivamente svincolato), Pacini al Novare per fine prestito, Richard Marcone alla Pro Vercelli per f.p., Compagno alla ACR Messina; i difensori, Visconti al Novara, Alberto Rizzo e Drudi al Cittadella, Pasquale Fazio alla Ternana, Silvestri al Catania; i centrocampisti, Federico Maracchi e Demetrio Steffé alla Triestina, Palumbo alla Sampdoria per f.p. (successivamente alla Salernitana), Jacopo Murano alla Spal per f.p.,  Scarsella alla Cremonese per f.p., Simone Bastoni allo Spezia; gli offensivi, Alessio Campagnacci al Siena per f.p., Minelli alla Fiorentina per f.p., Citro al Frosinone per f.p. (successivamente al Venezia), Manuel Marras al Pescara, oltre a Polidori per f.p. alla Pro Vercelli (successivamente alla Viterbese).

Conferme: i portieri, Riccardo Ferrara, il classe ‘2000 Ingrassia; i difensori, capitan Luca Pagliarulo – alla sua nona stagione consecutiva coi granata, il ’99 Erasmo Mulè; i centrocampisti, Corapi, il ’96 Salvatore Aloi, Michael Girasole, il ’98 Canino; oltre agli offensivi, Daniele Ferretti, Felice Evacuo e il ‘96 italo-brasiliano Lucas Dambros.

I precedenti con il Gabbiano nelle gare disputate in Puglia:

Trapani e Monopoli s’affronteranno sabato prossimo per la terza volta in terra pugliese: i due precedenti al ‘Veneziani’ di Monopoli furono contrassegnati dal medesimo risultato di 0-0. Ultimo match disputato è quello datato 10 dicembre 2017; il primo risale al 27 marzo 1994 inerente al campionato di C2.

L’ultimo schieramento (4-3-3) in occasione della vittoria nel derby col Siracusa: Dini; Scrugli (56’ Aloi), Mulè, Pagliarulo, Ramos; Corapi, Taugordeau, Costa Ferreira; Tulli (68’ Ferretti), Nzola (68’ Evacuo), Golfo. A disposizione: Ingrassia, Kucich, Joao Silva, D’Angelo, Garufo, Dambros Da Silva, Toscano, Mastaj. Unico ex del confronto sarà Enrico Zampa, per aver militato nel Trapani in B nella stagione 2014-15.

Commenti
Web Hosting
To Top