Calcio

Serie C-girone C: i principali numeri della 9^ giornata di campionato

In attesa del posticipo di lunedì tra Casertana e Vibonese, il nono appuntamento di campionato non ha lesinato dall’offrire emozioni e qualche sorpresa. Monopoli e Catanzaro si dividono punti e nona posizione in classifica. I biancoverdi non vanno oltre il pareggio a reti bianche – il terzo stagionale in campionato col medesimo risultato. I maggiori sussulti del girone provengono soprattutto dal ‘Fanuzzi’ di Brindisi, dal ‘Lamberti’ di Cava dé Tirreni, oltre che dal ‘Manlio Scopigno’ di Rieti: il Rende consolida il terzo posto accorciando il divario con le due capolista (calabresi ora a -1 dalla vetta); il Trapani incassa il secondo stop stagionale lontano dal terreno di casa; il Siracusa ottiene un importante successo in chiave salvezza ai danni della formazione laziale. Altro importante passo in avanti lo compie la Sicula Leonzio. Il club siciliano supera il Potenza affacciandosi in piena zona playoff. Sul neutro di Vibo Valentia, Reggina e Juve Stabia si dividono la posta in palio. Altrettanto fanno Bisceglie e Paganese sul rettangolo del ‘Gustavo Ventura’. Catania-Viterbese è stata rinviata per la nota vicenda legata all’eventuale cambio di format dell’attuale campionato di serie B, con conseguente spostamento di girone della squadra laziale.

DIAMO UN PO’ DI NUMERI

59, come il numero nel libro della Smorfia napoletana corrispondente all’attore di una commedia o, soprattutto a una ‘farsa’. Il numero equivalente si sposa perfettamente con il sistema politico calcistico italiano. La ‘farsa’ è rappresentata dalla impossibilità di saper prendere decisioni univoche specie per il format dei campionati; su chi ha effettivo diritto alla riammissione e/o ai ripescaggi, con tutto quello che ne consegue per date e calendari travolti, recuperi e soprattutto per i disagi arrecati a molte società. Ci chiediamo se i campionati siano veramente credibili.

24, come il dato relativo alle reti complessive incassate dalla Paganese. Quella azzurro-stellata la peggior difesa del girone.

18, come le diciotto reti segnate in campionato dalla Juve Stabia. Quella delle vespe il miglior attacco del girone.

16 (-16), come la peggior differenza reti fatte-subite: ad appannaggio della Paganese.

16, come anche il dato parziale relativo alle reti complessive messe a segno in questa nona giornata di campionato.

14 (+14), come la miglior differenza reti ad appannaggio della capolista Juve Stabia.

9, come le nove partite non disputate dalla ‘dissidente’ Viterbese Castrense. Il club laziale spera ancora in una collocazione nel girone A.

6, come il numero delle sconfitte totalizzate dalla Paganese, squadra maggiormente battuta.

6, come altrettanto il numero di vittorie complessive di Juve Stabia, Rende e Trapani.

4, come il dato delle reti subite dalle due migliori difese del raggruppamento: quelle di Juve Stabia e Monopoli.

4, come altrettanto il dato relativo ai goal siglati sin’ora dai capo-cannonieri del girone: Castaldo della Casertana e França del Potenza.

4, come altrettanto il numero relativo ai pareggi totali collezionati nel torneo dal Monopoli. I biancoverdi ne hanno totalizzati più di tutti nel girone.

3, come il terzo pareggio stagionale a reti bianche dello spuntato Monopoli.

2, come le sole due squadre ha mantenere ancora immacolata la casella delle sconfitte: Catania e Juve Stabia uniche imbattute.

1, come l’unica squadra a non aver ancora vinto una sola partita in campionato: la Paganese di mister Fusco.

0, come il dato abbinato ancora alla Paganese. La simpatica squadra salernitana è l’unica compagine del girone (Viterbese a parte) a non aver totalizzato nemmeno una vittoria in campionato. Albissola nel girone A, e Albinoleffe nel girone B hanno fatto altrettanto essendo ancora a secco di successi insieme al club di Pagani.

Riepilogo  risultati

CAVESE-TRAPANI 1-0 (Fella), RIETI-SIRACUSA 1-2 (Vasiliou; Turati, Vazquez/rig.), MONOPOLI-CATANZARO 0-0, SICULA LEONZIO-POTENZA 2-1 (Rossetti, D’Angelo; França), VIRTUS FRANCAVILLA-RENDE 1-2 (Folorunsho; Minelli/rig, Giannotti), BISCEGLIE-PAGANESE 2-2 (Onescu, De Sena/rig; Parigi. Tazza), REGGINA-JUVE STABIA 1-1 (Solini; Mastrippolito/aut.), CASERTANA-VIBONESE (lunedì 29 ott., ore 20:45) – CATANIA-VITERBESE CASTRENSE (rinviata). Ha riposato: MATERA.

La classifica

JUVE STABIA* e TRAPANI 19; RENDE 18; CATANIA*** 14; VIBONESE 13; CAVESE *, SICULA LEONZIO* e CASERTANA 11; CATANZARO* e MONOPOLI* 10; BISCEGLIE*, VIRTUS FRANCAVILLA* e POTENZA 9; REGGINA** 8; RIETI 7; SIRACUSA** 6; MATERA 4; PAGANESE 2; VITERBESE CASTRENSE**** 0.

(*) Una gara da recuperare /(**) due gare da recuperare /(***) tre gare da recuperare /(****) nove gare da recuperare.

Speciale classifica marcatori

4 reti: Castaldo/ 2 rig. (CAS), França (POT); 3 reti: Awua (REN), Canotto e Carlini (JST), Folorunsho (VFR), Golfo (TRA), Curiale, Lodi (1 rig.) e Marotta (CAT), Parigi (PAG), Rossini (REN), Sarao (VFR), Sciamanna (CAV), Starita (BIS), Taurino (VIB), Vazquez/2 rig (SIR); con 2 reti: 15 giocatori (tra cui Mangni/MON).

Altri marcatori/MONOPOLI – 1 rete: Berardi, De Angelis, Montinaro, Sounas; oltre a 1 autorete a favore.

Prossima giornata (3 novembre)

CATANZARO-BISCEGLIE, JUVE STABIA-CASERTANA, PAGANESE-SICULA LEONZIO, POTENZA-CATANIA,  SIRACUSA-CAVESE;
TRAPANI-MATERA, VIBONESE-VIRTUS FRANCAVILLA, VITERBESE CASTRENSE-RIETI; RENDE-REGGINA (lunedì 5 novembre). Riposa: MONOPOLI

Commenti
Web Hosting
To Top