Calcio

Serie C: tutti i numeri della 4^ giornata di campionato

Diciannove reti in 8 partite disputate, sono il bottino siglato di questa quarta giornata di campionato. E’ finalmente sceso in campo il Catania. Gli etnei, al loro effettivo esordio stagionale nel torneo, hanno espugnato il terreno del ‘Lorenzon’ di Rende – Manneh e Silvestri per i rossazzurri; di Awua il provvisorio pareggio calabrese. Delle ‘dissidenti’ ancora a secco di gare disputate resta la Viterbese che dovrebbe ricuperare tutte le sue prime giornate. Intanto, in vetta al girone resta il solo Trapani che incomincia a sentire forte sul collo il fiato dell’effervescente Juve Stabia (di fatto altrettanto a punteggio pieno se si considera che ha disputato una gara in meno rispetto ai siciliani). Le vespe gialloblu fanno proprio il derby campano, andando a imporre la legge del più forte ai danni del fanalino di coda Paganese. La Casertana, invece, supera il temuto Catanzaro sul proprio terreno amico del ‘Pinto’. Per i campani in gol Castaldo su penalty (3 minuti dopo il provvisorio vantaggio ospite siglato da Maita), oltre al centro di Angelo D’Angelo che vale i tre punti. Importante affermazione del Monopoli che supera sul neutro del ‘Luigi Razza’ di Vibo Valentia la remissiva Reggina. Meritatissimo successo del Gabbiano, al di la dei demeriti della formazione calabrese guidata da mister Cevoli. La Sicula Leonzio supera la Virtus Francavilla (match-winner Sonny D’Angelo); mentre la Vibonese batte l’irriconoscibile Matera con un gol messo a segno da Taurino. Rieti e cavese si spartiscono un punto ciascuno nell’unico risultato cosiddetto ad occhiali della giornata.

Riepilogo 4^ giornata

Casertana-Catanzaro 2-1, Paganese-Juve Stabia 1-3, Rende-Catania 1-2, Reggina-Monopoli 1-3, Rieti-Cavese 0-0, Sicula Leonzio-Virtus Francavilla 1-0, Trapani-Siracusa 2-1, Vibonese-Matera 1-0; Viterbese Castrense-Bisceglie rinviata. Ha riposato: Potenza.

La classifica

TRAPANI 12; JUVE STABIA* e RENDE 9; CASERTANA, CATANZARO e SICULA LEONZIO* 6, MONOPOLI*, BISCEGLIE*, CAVESE, RIETI e VIBONESE 4; CATANIA**,SIRACUSA*,MATERA, VIRTUS FRANCAVILLA e REGGINA 3; POTENZA 1; VITERBESE CASTRENSE*** e PAGANESE 0.

(*) Una gara da recuperare /(**) Tre gare da recuperare / (***)  Quattro gare da recuperare.

Speciale classifica marcatori

3 reti: Canotto (JST), Rossini (REN); 2 reti: Awua (REN), Castaldo/ 2 rig. (CAS), Catania e Vazquez (SIR), Ciccone/1 rig. (CTZ), El Ouazni (JST), Golfo e Tulli (TRA), Starita (BIS), Sciamanna (CAV); 1 rete: 43 giocatori. Marcatori/MONOPOLI: De Angelis, Doudou Mangni, Sounas 1 rete.

Prossimo turno – 5^ giornata (sabato 5 ott.)

Bisceglie-Matera
Catania-Vibonese
Catanzaro-Reggina
Cavese-Sicula Leonzio
Juve Stabia-Rende
Monopoli-Trapani
Potenza-Paganese
Siracusa-Viterbese Castrense
Virtus Francavilla-Casertana
Riposa: Rieti

DIAMO UN PO’ DI NUMERI

77, come il minuto di gioco della rete del biancoverde Doudou Mangni, che ha messo di fatto i sigilli a Reggina-Monopoli.

65, come gli impavidi supporter biancoverdi che hanno raggiunto la non vicina trasferta di Vibo Valentia – i 360 chilometri e passa che separano le due località sono pur sempre una distanza importante; a fronte degli iniziali 470 e più km che si fosse giocato a Reggio Calabria.

19, come il numero complessivo delle reti siglate negli otto incontri disputati.

12, come i punti del capolista Trapani. I siciliani viaggiano a punteggio pieno avendo vinto quattro gare sulle quattro disputate.

10, come i goal segnati dei due attacchi più prolifici del raggruppamento: Juve Stabia e Trapani.

10, come anche il dato che vede la Paganese come peggior difesa, per aver subito dieci reti.

5, come il minuto di gioco in cui è stata siglata la rete più veloce della giornata: quella messa a segno da De Angelis del Monopoli.

4, come le quattro gare da recuperare dalla ‘dissidente’ Viterbese Castrense. Il club laziale resta l’unica squadra del raggruppamento a non aver esordito in campionato.

4, come anche le quattro reti delle due gare con il dato più prolifico: Reggina-Monopoli e Paganese-Juve Stabia.

3, come il dato che vede, lo stabiese Canotto, nonché il rendese Rossini al comando della speciale classifica marcatori.

3, come anche le tre sconfitte su tre della Paganese ancora a secco di punti (fatta eccezione della Viterberse che non ha ancora disputato nessun incontro per la nota vicenda).

3, come l’altrettanto dato che ha visto sbloccarsi il Gabbiano alla terza gara effettiva, segnando 3 reti dopo due partite a secco di goal.

2, come i due mister appartenenti a diversa federazione calcistica: ovverosia il sammarinese Cevoli della Reggina, nonché il portoghese Ricardo Chéu tecnico del Rieti.

1, come il dato delle reti subite dalle tre formazioni aventi la migliore difesa del girone: Juve Stabia, Trapani e Catania; (il Monopoli segue con due reti subite in tre gare disputate).

Commenti
Web Hosting
To Top