Calcio / Serie C

Bisceglie-Monopoli: le ultimissime con le probabili formazioni

Si gioca domani sera alle 8 e mezza l’atteso derby pugliese Monopoli-Bisceglie. Le due squadre vi arrivano in condizioni – soprattutto di testa – differenti. I nerazzurri stanno ricalcando grossomodo il cammino della scorsa stagione. Mentre, i biancoverdi non stanno raccogliendo quanto il proprio potenziale autorizzerebbe a far credere. Ci si è messa di mezzo anche la penalizzazione, alla quale i massimi vertici societari proveranno a rimediare con il recentissimo ricorso. I due punti in meno non devono diventare un alibi. Anzi, devono essere uno sprone in più.

COME ARRIVANO AL DERBY I BIANCOVERDI – Dopo la sosta forzata come da calendario, coincisa con la scorsa giornata, la truppa allenata da Beppe Scienza si rituffa in piena bagarre campionato contro una di quelle squadre che, nei derby, ha sempre venduto cara la propria pelle. Due i sicuri assenti – De Angelis e Fabris – ed altrettanti in dubbio – Berardi e Sounas. Per il sammarinese e il greco ci sono remote possibilità che partano almeno dalla panchina. Più fluida la situazione per tutti gli altri effettivi. La difesa a tre potrà quasi sicuramente vedere (da destra a sinistra) l’impiego di Ferrara, De Franco e Mercadante. Il centrocampo, con la conferma a destra dell’ellenico Rota, e quella di Donnarumma sul fronte opposto; nel mezzo Scoppa, Zampa, oltre a uno tra Paolucci (favorito) e Montinaro. Due maglie titolari per tre interpreti offensivi: Doudou Mangni, Mendicino e Gerardi, con i primi due favoriti. Probabile che il tecnico piemontese schieri l’undici per così dire a ‘specchio’, visto che il suo omologo Ginestra adotta il 3-5-2.

COME VI ARRIVANO I NERAZZURRI – Reduce da un prezioso pareggio ottenuto al ‘Ceravolo’ di Catanzaro e da una classifica al momento di assoluta tranquillità, la squadra del patron Canonico, può far leva sul momento propizio rispetto ai biancoverdi che hanno subito la decurtazione di 2 punti dal TFN. Il tecnico biscegliese dovrà fare a meno del montenegrino-molfettese Toskic, ed è alle prese anche con le non buone condizioni di Maccarrone e Scalzone, tutt’oggi ancora acciaccati. Sia il difensore che la punta non hanno preso parte agli ultimi allenamenti. Fatta eccezione per Toksic (la sua assenza verrebbe verosimilmente e numericamente surrogata dall’innesto di Giacomarro), la formazione anti-Monopoli sembrerebbe già pronta per dieci/undicesimi. A destra ed in marcatura confermato anche l’ex Leonardo Longo. Coppia d’attacco formata da De Sena e Starita.

Riepilogo formazioni

BISCEGLIE (3-5-2): Crispino; Bottalico, Markic, Maestrelli; Longo, Giacomarro, Risolo, Onescu, Jakimovski; De Sena, Starita. All.: Ciro Ginestra. INDISPONIBILI: Toskic (c)/in dubbio Maccarrone (d), Scalzone (a).

MONOPOLI (3-5-2): Pissardo; Ferrara, De Franco, Mercadante; Rota, Scoppa, Zampa, Paolucci (Montinaro), Donnarumma; Mangni; Mendicino. All.: Giuseppe Scienza. INDISPONIBILI: De Angelis, Berardi, Fabris, Sounas.

Arbitrerà il match Michele Di Cairano della sezione di Ariano Irpino (AV); assistito da, Leonardo De Palma, e da Lucia Abruzzese di Foggia.

METEO – I cieli saranno quasi del tutto sgombri da nuvole. Infatti, per la serata di domani si prevede tempo sostanzialmente buono, con cielo poco nuvoloso. Vento debole o al più moderato dai quadranti meridionali; temperatura compresa tra 13-15°C. – Terreno di gioco del ‘G. Ventura’ in erba sintetica – Limitato, purtroppo, l’apporto del tifo legato al Gabbiano. Com’è ormai noto, non potranno essere più di 99 i supporter biancoverdi. Questo per via delle disposizioni del G.O.S. (Gruppo Operativo Sicurezza).

Commenti
Web Hosting
To Top