Connect with us

Basket

AP Monopoli: Persichella parla della sfida contro Cerignola

Vincenzo Persichella
Foto Lacerenza

La quarta vittoria consecutiva dell’AP Peugeot Tartarelli Monopoli di coach Romano arriva al Pala Ipsiam sabato 25 gennaio contro la Fortitudo Trani per 73 a 67. Un primo quarto in equilibrio si chiude sul punteggio di 19 a 15 per AP, meglio il secondo quarto con l’AP più attenta in difesa e pronta ad allungarsi in pregevoli azioni di contropiede, il parziale di 20 a 13 sancisce la chiusura del secondo quarto.  L’AP al rientro dagli spogliatoi è meno reattiva concedendo agli avversari buoni tiri da tre punti con Barbera e Triglione che con astuzia tecnica valorizzano anche le incursioni del lungo ed efficace De Leon. Quindi un terzo quarto in sofferenza ma nell’ultima frazione la formazione locale tiene bene il campo con capitan Persichella efficace da fuori ma anche decisivo sotto le plance trascinando la squadra alla vittoria. Lo abbiamo intervistato dopo la partita.

Vincenzo, un mese senza sconfitte, seppur con vittorie sofferte, tira su il morale. Come va con la gestione Romano?

Il lavoro fisico che abbiamo fatto durante le feste è servito molto, non ci siamo fermati mai, a parte nei giorni festivi. Non è ancora finito e dobbiamo completarlo. In effetti avevamo sempre un calo fisico nel terzo e quarto periodo e stiamo lavorando per arriviamo ad una forma fisica ottimale che ci consenta di tenere bene il campo per tutta la gara.

A questo punto, la formazione monopolitana, può ambire ai play off?

L’obiettivo è quello, partecipare ai playoff. Ci eravamo fissati un obiettivo mensile di vincere tutte le partite per recuperare punti in classifica ed avvantaggiarci il più possibile sulle formazioni possibili nostre competitors. Abbiamo lavorato duro, conseguito questo risultato ma dobbiamo continuare così come stiamo facendo, seguendo le indicazioni del coach, siamo sulla strada giusta.

Contro Trani hai guidato la squadra alla vittoria, sabato all’Ipsiam abbiamo assistito ad una bella prestazione…

Contro Trani tutta la squadra ha contribuito ad ottenere la vittoria, sono stati bravi i miei compagni ad accompagnare le mie azioni verso il canestro. Stiamo lavorando molto di squadra, ci aiutiamo molto. Ad esempio due canestri di Fabio Argento in dei momenti importanti. È stata una bella prestazione collettiva. Hanno impattato tutti al risultato. Era una partita difficile per noi, perché il Trani è molto atletico, ma alla fine ce l’abbiamo fatta.

La prossima gara è contro il Basket Cerignola, una delle candidate alla vittoria del campionato.

Domenica a Cerignola giochiamo contro una testa di serie, è una squadra molto quadrata: ha i giocatori giusti nei ruoli giusti. Stiamo lavorando molto, dobbiamo andare e giocare la nostra partita, nel miglior modo possibile, come abbiamo fatto fin ora. Sarà molto difficile perché il Cerignola vorrà riscattarsi dalla sconfitta contro Virtus Molfetta ma il nostro impegno sarà al massimo.

Un’ultima domanda, attualmente sei il capitano della squadra. Come ti senti investito di questo ruolo?

Sono molto onorato, soprattutto per chi mi precedeva, Toni è stato un ottimo capitano, molto saggio e con lui ho imparato a gestire alcune situazioni in campionato e nello spogliatoio. Mi e ci mancherà in questa parte di campionato. Augurandoci di rivederlo presto fra noi, gli faccio un grosso in bocca al lupo!

Domenica 2 febbraio alle 18, l’AP Peugeot Tartarelli è dunque attesa a Cerignola. Una sfida importante, ma l’appuntamento per gli appassionati è per sabato 8 febbraio a Monopoli al Pala Ipsiam contro La scuola di basket Lecce.

Commenti

Ultime News

More in Basket