Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Basket

L’Action Now di nuovo in carreggiata!

Dopo la dolorosa sconfitta di Molfetta, che è valsa anche il primato a causa della differenza canestri, l’EPC passa d’autorità in casa contro un Manfredonia volitivo ma troppo corto nelle rotazioni per fronteggiare adeguatamente il collettivo di coach Millina, arricchito dall’innesto di Dimitri Sousa. A sprazzi ma nel complesso positiva la prova di quest’ultimo che aggiunge una diversa dimensione fisica alla già ben attrezzata Action Now! Targata EPC.

Millina schiera in avvio il classico quintetto composto da Orsini, Torresi, Sousa, Annese, e Markovic; coach Ciccone risponde con Gramazio, Kralijc, Obiekwe, Alvisi e Vorzillo.  

Monopoli parte con il piede giusto e nonostante qualche non chiamata arbitrale si porta avanti 15-7 con una tripla di Sousa a 5’17” dal termine del quarto. I dauni non ci stanno e rispondono con Kralijc che fa male dalla distanza ai monopolitani. Il primo quarto si conclude sul 24-18 per i padroni di casa. Nonostante la differenza fisica e di profondità del roster appaia evidente Manfredonia non molla la presa, coach Ciccone prova a giocare molti minuti con cinque esterni e resta in partita grazie a buone percentuali dalla distanza. Markovic dall’altra parte fa ciò che vuole sotto le plance ed insieme ad un ottimo Calisi spinge i monopolitani fino al 45-31, nuovo massimo vantaggio, a 2’ dall’intervallo. Al riposo si va sul 48-39 interno al termine di un gradevole primo tempo.

Come spesso accaduto in stagione si rivela decisivo il terzo quarto, alcune fiammate di Sousa ed un fisiologico calo degli avversari vale il 75-58 a 10’ dal termine dell’incontro. Nell’ultimo quarto coach Millina può far riposare un po’ i suoi titolari con la squadra che controlla senza affanno l’incontro.

Finisce 93-67 per i monopolitani tra gli applausi di una gremita palestra Melvin Jones, questa sera con tifoso d’eccezione il primo cittadino Angelo Annese.

Per monopoli positivo l’esordio di Sousa che chiude con 17 punti 4 rimbalzi 2 assist e 3 recuperi, dominante Markovic con 20 punti e 9 rimbalzi, doppia cifra per Annese (14), Calisi (13) e Manchisi (10).

Per Manfredonia bene Obiekwe autore di 23 punti ed 11 rimbalzi, doppia cifra per Kralijc (13), Alvisi (13) e Vorzillo (11). 

Prossimo impegno per i monopolitani domenica prossima a Vieste, una vittoria significherebbe almeno il secondo posto matematico al termine della regular season.

EPC MONOPOLI – SILAC ANGEL MANFREDONIA 93 – 67

(1° Q: 24 – 18; 2° Q: 48 – 39; 3° Q: 75 – 58; 4° Q: 93 – 67)

EPC MONOPOLI: ORSINI 5, TORRESI 9, ANNESE 14, SOUSA 17, MARKOVIC 20, CALISI 13, MANCHISI 10, ROLLO 2, MICCOLI 3, BOSNJAK N.E..  COACH MILLINA

SILAC ANGEL MANFREDONIA: GRAMAZIO 4, KRALIJC 13, OBIEKWE 23, ALVISI 13, VORZILLO 11, MICCIULLA 2, FERRARETTI 1, VIRGILIO, GRASSO, BALTA N.E. COACH: CICCONE

Arbitri: Russo e Pocogni

Commenti

Potrebbe interessarti...

Basket

Nel recupero della seconda giornata di campionato, l’Alpha Pharma Bisceglie vince contro l’EPC Action Now Monopoli in un incontro che ha visto l’equilibrio per...

Basket

L’EPC Action Now Monopoli rientra dalla trasferta di Ruvo con qualche recriminazione, dopo la sconfitta subita per 82-74 dai padroni di casa. La squadra...

Basket

Prima partita del 2021 per l’EPC Action Now Monopoli che, tra le mura amiche della Melvin Jones, perde la sfida contro Pavimaro Molfetta per...

Basket

Nell’ultimo turno del 2020, l’EPC Action Now Monopoli esce battuto sul campo della capolista CUS Jonico Taranto. La partita si è conclusa sul 79-62,...