Resta connesso con noi!

Calcio

Uefa: l’Europeo slitta al 2021. La finale Champions prevista il 27/6

La riunione con le federazioni dei 55 paesi membri ha sancito ciò che era nell’aria: priorità a campionati e coppe.

La Uefa ha infatti deciso: il Campionato Europeo itinerante di calcio, a causa dell’emergenza coronavirus, slitta al 2021. La decisione è ufficiale, ed è arrivata al termine di una riunione con tutte le Federazioni, le varie Leghe, i club e le Assocalciatori.

L’obiettivo resta quello di portare a termine sia i campionati che le competizioni continentali per club, lasciando inalterati i format. Per l’Europa League si è ipotizzata la ripresa il 30 aprile, il 5 maggio per la Champions – le due finali si giocherebbero, la prima il 24, il 27 giugno 2020 la seconda.

IL COMUNICATO UFFICIALE
“Uefa oggi ha annunciato il rinvio di Euro 2020, che era previsto tra giugno e luglio di quest’anno. La salute di tutte le componenti coinvolte nel calcio è la priorità, così come evitare di caricare con una pressione non necessaria i sistemi sanitari delle singole nazioni. Lo spostamento aiuterà tutte le competizioni nazionali, sospese per l’emergenza Covid-19, a terminare.
Tutte le competizioni Uefa e tutte le partite (amichevoli incluse) delle nazionali e dei club maschili o femminili sono sospese fino a nuova comunicazione. Le partite dei playoff di Euro 2020 e le amichevoli internazionali, previste per la fine di marzo, sono ora previste all’inizio di giugno, se la situazione mondiale lo permetterà.
Una commissione di leghe e club è stata formata per esaminare le possibili soluzioni che permetteranno alle varie competizioni di concludersi regolarmente nella stagione in corso e le possibili conseguenze delle decisioni prese oggi. 
La decisione è stata presa dal Comitato Esecutivo dopo la videoconferenza che si è tenuta oggi con i rappresentanti delle 55 federazioni nazionali, dei club e delle varie leghe cui ha partecipato anche il Presidente Aleksander Čeferin”.

Commenti
Advertisement

Ultime News

Altre in Calcio