Connect with us

Altri Sport

Vito Sardella ai runners: “Restiamo tutti a casa!”

Vito Sardella, uno tra i podisti di maggior spicco non ha bisogno di grandi presentazioni. Alcuni credits: 12° alla maratona di New York 2003; 6° ai Giochi Mondiali Militari di maratona (Pb. 2h16’10” / Half marathon 65’10”). È attualmente tecnico personal coach; tecnico preparatore atletica leggera; al secondo anno in Scienze delle attività motorie e sportive presso la facoltà ‘A. Moro – Università degli studi di Bari’; 1° Maresciallo c/o Guardia Costiera di Vasto dove riveste l’incarico di Capo Ufficio della Sala Operativa.

È un video un po’ ‘pesante’, come lui stesso lo ha definito quello che il noto atleta monopolitano ha postato sul proprio profilo facebook. Le necessità lo hanno costretto a salire su di una cyclette e abbandonare per un po’ l’idea di correre sulle strade con le scarpette da runner. L’invito è di rimanere a casa pazientemente e responsabilmente, dedicandosi alle attività ugualmente utili. Anche in questo modo garantiamo un buon mantenimento della propria forma psico-fisica.

Ho la necessità di trasferirvi quelli che sono i miei pensieri e le mie considerazioni. Quello che è stato disposto, e che ho appreso tramite un giornale del capoluogo è davvero scandaloso. Ovvero, quello di poter andare a correre intorno al nostro stabile, intorno a un palazzo, come fosse meno probabile infettare piuttosto che recarci più lontano nelle campagne sperdute. Il messaggio che vi voglio trasmettere è questo: se vogliamo che tutto questo termini e che tutto questo possa essere solo un lontano ricordo, dobbiamo cercare di essere noi runners (e non) i primi a rispettare le regole. Se la regola impone di stare a casa, dobbiamo rimanere a casa sia nel bene che nel male. Per cui, da oggi ho deciso di rimanere a casa, sebbene la mia vita negli ultimi 40 anni l’abbia trascorsa sulle strade e con notevoli sacrifici. Questo deve essere la nostra mission: facciamo finta di partecipare a una gara, una competizione con il palio non una medaglia ma la sconfitta del virus. Da oggi parte la mia gara, e spero che sia anche la vostra gara. Rimaniamo a casa, battiamo questo virus”.

Vito Sardella al Trofeo Grotte 2018

Commenti

Ultime News

More in Altri Sport