Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Calcio

Scienza: “Loro più pericolosi di noi negli ultimi venti metri”

Le dichiarazioni del tecnico del Monopoli Beppe Scienza al termine della trasferta del ‘Barbera’ contro il Palermo.

“Nel primo tempo abbiamo avuto due/tre situazioni in cui avremmo potuto far male: la rocambolesca punizione sfruttata malissimo; e di un rigore clamoroso su Paolucci, valutato fallo per loro. Qualche ripartenza andava gestito meglio. Nel secondo tempo, cambiando modulo abbiamo perso di più in mano il pallino del gioco, senza però riuscire a trovare quell’episodio capace di riaprire la partita. Il Palermo ha vinto meritatamente, ma c’è da dire che subiamo calci di rigore modello oratorio. Siamo un po’ sfortunati in questo momento. Non abbiamo avuto quella scossa che, secondo me, avrebbe spaventato il Palermo e riacceso le speranze.

Loro hanno giocatori di grande livello, erano arrabbiati per la sconfitta di mercoledì. Avremmo dovuto resistere quei venti minuti/mezzora perché ero sicuro che nella ripersa sarebbero calati. Invece il gol ha dato morale incoraggiandoli, il raddoppio poi ci ha dato una mazzata grossa. Nonostante questo siamo ripartiti bene nel secondo tempo. Il Palermo in avanti ha un gruppo di giocatori molto forte.

La squadra era in difficoltà sotto il profilo emotivo, per cui non ho voluto per questo alzare i toni. Anche perché prima o poi saremmo usciti alla distanza e così è stato. A mio avviso bastava un gol per riaprire la partita anche a 10 minuti dalla fine. Erano scossi e arrabbiati pere cose che potevamo fare ma che non gli riusciva a farle. Nella fase offensiva dovremmo migliorare nella lettura dell’ultimo passaggio. C’è da migliorare sicuramente.

La nostra intenzione ere quella di entrare in campo cattivi. In partenza eravamo molto aggressivi, e quella punizione nell’area piccola ne è la dimostrazione. Il Palermo effettivamente aveva qualcosa in più. Loro più pericolosi di noi negli ultimi venti metri. Di questa partita salvo la reazione avuta nel secondo tempo. Nel secondo tempo abbiamo messo il Palermo più volte in difficoltà, e una scintilla avrebbe creato qualcosa di importante per rientrare in partita. Anche il terzo gol è un gol brutto da evitare. Poi, i primi due gol abbastanza regalati. In questa fase particolare del campionato subire gol in questo modo fa male. Infine, lo ripeto: sullo 0-0 a mio avviso c’era un rigore netto su Paolucci. Era un altro episodio che avrebbe indirizzato la partita in un’altra maniera”.

Commenti

Potrebbe interessarti...

Calcio

Velleità di promozione ridimensionate, maggiore oculatezza a salvaguardia del bilancio. Il club di Castellammare di Stabia  presieduto da Andrea Langella, dopo la parentesi tra...

Calcio

Sono stati resi noti gli arbitri relativi alla 1^ giornata di ritorno del campionato di Serie C. A dirigere Monopoli-Juve Stabia, in programma sabato...

Calcio

Antonello Giosa potrebbe lasciare il gabbiano. Il difensivo lucano giunto a Monopoli nel mercato estivo sembrerebbe tentato dall’esperienza di Catania. Ritroverebbe il fido compagno di reparto...

Calcio / Serie C

Monopoli – Catanzaro 1-1: le foto del match a cura di Paolo Formica Commenti