Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Basket

Action Now Monopoli: stop a Nardò

Vince la Frata 83-66

Stop esterno nell’ultima giornata di campionato della fase 1 per l’EPC Action Now Monopoli che cede alla vice-capolista e conclude con una sconfitta la prima parte del girone di Serie B. Nonostante il risultato, la squadra allenata da coach Paternoster è apparsa in crescita e ha tenuto il campo fino alla conclusione del match contro una squadra costruita per ambire ai vertici del campionato. L’EPC Action Now Monopoli riprenderà il cammino con l’obiettivo di centrare la salvezza nella fase 2, dove affronterà le 8 squadre del girone D1. La classifica, al momento, vede Taranto e Rieti in testa con 26 punti mentre nella zona bassa Avellino occupa l’ultimo posto in graduatoria con 4 punti. La seconda fase inizierà domenica 21 marzo, con l’ostico impegno in trasferta a Salerno.

TABELLINO

Frata Nardò: Federico Burini 15, Riccardo Coviello 14, Emmanuel Enihe 12, Edoardo Fontana 12, Niccolò Petrucci 10, Goran Bjelic 9, Riccardo Bartolozzi 8, Mauro Stella 3, Luka Cepic, Dimitrije Jankovic, Andrea Cappelluti, Antony Tyrtyshnik. Allenatore: Battistini.

EPC Action Now Monopoli: Emiliano Paparella 14, Marco Formica 13, Matteo Annese 13, Mauro Torresi lelli 9, Matteo Botteghi 8, Michelangelo Laquintana 7, Arsenije Stepanovic 2, Nicolò Benedusi, Lorenzo Bruno, Hamza Yusuf, Roberto Rollo. Allenatore: Paternoster.

Commenti

Potrebbe interessarti...

Basket

L’EPC Action Now Monopoli cede in casa nello scontro diretto contro la Scandone Avellino per 92-72. Dopo un approccio deciso nei primi minuti, gli...

Basket

Appuntamento virtuale importante per i tifosi monopolitani in vista della prossima partita interna che si disputerà domenica 11 aprile presso la palestra “Melvin Jones”....

Basket

L’EPC Action Now Monopoli lotta con grinta e tenacia ma torna a bocca asciutta dalla trasferta campana in quel di Sant’Antimo, pur avendo disputato...

Basket

La sconfitta ci poteva stare, ci mancherebbe, anzi ci saremmo piacevolmente stupiti del contrario. Ma l’approccio alla gara è stato determinante per l’esito finale:...