L’Italia cala un altro tris: battuta la Svizzera 3-0

Non si ferma la marcia degli azzurri che hanno praticamente superato il turno (bisognerà non perdere contro il Galles per vincere il girone).

Se la Francia sembra la squadra da battere, quella di Mancini appare quella più capace a minare questa previsione nei confronti dei transalpini. Mentre, i transalpini meno nobili, quelli elvetici, hanno ceduto ieri sera il passo all’Italia nella seconda gara disputata all’Olimpico di Roma, al termine di una prestazione maiuscola, vincente, e soprattutto convincente.

Prossimo impegno domenica prossima 20 giugno (ore 18:00) Galles-Italia.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini (24′ Acerbi), Spinazzola; Barella (86’ Pessina), Jorginho, Locatelli (86’ Pessina); Berardi (69’ Toloi), Immobile, Insigne (69’ Chiesa). All.: Roberto Mancini

SVIZZERA (3-4-1-2): Sommer; Elvedi, Schar (57’ Zuber), Akanji; Mbabu (57’ Widmer), Freuler (84’ Sow), Xhaka, Rodriguez; Shaqiri (70’ Vargas); Embolo, Seferovic (1’st Gavranovic). All.: Valdimir Petkovic

Arbitro: Karasev (Russia)

Marcatori: 26′ Locatelli, 52′ Locatelli, 89′ Immobile

Ammoniti: Gavranovic, Embolo (S)

Commenti
Total
2
Shares
Articolo precedente

Panchina Monopoli: sfuma l'ipotesi Bigica. I biancoverdi puntano diritto su Raffaele

Articolo successivo

Italia, pronto il turn over: Mancini studia l’undici anti-Galles

Related Posts
P