Polisportiva Giannoccaro, esordio in chiaro scuro nella Coppa Invernale

Delle 5 squadre iscritte, 2 maschili e tre femminili, hanno fatto il loro esordio la squadra maschile nell’Open (senza limiti di classifica) e le squadre femminili nella categorie Open, Limitato 4.1 e limitato 4.4.

La squadra maschile ha esordito in trasferta a Lecce contro l’Out Lione, ostacolo di fatto insormontabile visto che i leccesi schieravano tre dei semifinalisti dei recenti campionati assoluti regionali, sconfitta per 3 a 0 ma bellissima esperienza per Sorace, Mattia Lenoci e i fratelli Vito e Alessandro Muolo.

Nel femminile la squadra Open, pur priva di Andreina Pino e Manuela Alba per infortuni, ha sconfitto in casa lo Smash di Torre Santa Susanna per n3 a 0 con ottime prestazioni di Valentina Terio e Claudia Frisario, sia in singolare che in doppio. Sfortunata la prova della squadra femminile Limitata 4.1 che è stata sconfitta per 2 a 1 a Bari dall’Angiulli, principalmente a causa dell’infortuni di Valentina Barnaba, la nostra numero 1, nel corso del primo set sul punteggio di 4 a 5. Angela Stramaglia pareggiava il conto vincendo il suo singolare purtroppo nel doppio la coppia Stramaglia Dragone Daniela giocavano insieme per la prima volta e pur impegnandosi non sono venute a capo dell’affiatata coppia avversaria.

Per finire il successo più importante perché venuto dalle nuove generazioni nella categoria limitata 4.4 che ha visto le nostre ragazzine del vivaio strappare una vittoria a Spinazzola per 2 a 1 grazie a Sara Vacca, Micaela Lenoci, Roberta Careddu e Ester Storno. Avanti con i prossimi incontri che vedranno l’esordio della quinta squadra, la maschile nella categoria limitata 4.1

Commenti
Total
1
Shares
Articolo precedente

Colombo: "Dobbiamo continuare a studiare da grande, ma il percorso è lungo

Articolo successivo

Potenza-Monopoli, arbitra Di Cairano di Ariano Irpino

Related Posts
P