Borrelli: “Voglio riscattare l’infortunio, e ripagare la fiducia di tutti”

Scalpita per scendere finalmente in campo e giocare Gennaro Borrelli. Dopo un infortunio e una ricaduta che l’hanno tenuti lontano dai campi ormai per 5 mesi si sente ora pronto fisicamente e soprattutto mentalmente. Nella conferenza stampa di metà settimana lo abbiamo ammirato piacevolmente rispondere alle domande dei colleghi della stampa. Sentiamo in sintesi le dichiarazioni della punta campobassana in vista della ripersa del campionato che coincide con la trasferta di Avellino, in programma domenica prossima 23 gennaio:

“In tutto questo periodo per me non è stato semplice. Sono stati mesi duri. Ero arrivato qui con tanta voglia e con tutta la fiducia dello staff e di tutti, e avrei voluto ricambiarla subito. Purtroppo c’è stato quest’infortunio di mezzo a negare tutto ciò. Ora sono pronto a scendere in campo e vestire questi colori e ricambiare la fiducia di tutti.

Ci sono tanti attaccanti ai quali mi ispiro. Il principale è Dzeko. Punta completa dal grande fisico. Lo stesso dicasi di Ibraimovic, ma anche per un mio coetaneo Haaland. Cerco di rubare tanti piccoli particolari da tutti loro per provare a migliorarmi.

Per me, questo periodo, è stato un vero calvario. Ma ora ho azzerato tutto. Tutto quello che è successo appartiene al passato. Mi focalizzo sul presente, cercando di dare il massimo in tutti gli allenamenti. Tutto quello che la società, lo staff e i compagni di squadra hanno fatto per me è davvero apprezzabile. Mi sono stati tutti vicino sin dal primo momento. Mi sono sentito spesso col Direttore e mi ha rincuorato più volte, e per questo lo ringrazio, come il Mister e tutti i compagni di squadra.

Il reparto avanzato è formato da giocatori forti. Non può che giovare a tutti. Tutti possono coesistere con le mie caratteristiche. La squadra ha fatto un girone di andata notevole. Cercherò di integrarmi al meglio in questo gruppo. Devo dimostrarlo sul campo, lo spero soprattutto. Noi ci alleniamo sempre per prepararci al meglio. In ogni partita saremo pronti a dare il massimo, così come hanno fatto i ragazzi fin’ora.

Ringrazio per le belle parole espresse. Lavoro quotidianamente al 100% per riassaporare il clima partita. Non vedo l’ora di entrare in campo nel Veneziani, un campo molto caloroso. Non vedo l’ora che arrivi domenica perché ho una voglia matta di giocare e di riprendermi tutto quello che il destino mi ha tolto. Con la giusta mentalità e col sostegno di tutto lo staff possiamo toglierci delle belle soddisfazioni tutti insieme. Spero di diventare un vero crack, ma è giusto poterlo dimostrare giocando”.

Commenti
Total
16
Shares
Articolo precedente

Mercato: Nocciolini torna nella sua Toscana

Articolo successivo

US Avellino, prossimo avversario del Monopoli

Related Posts
P