US Avellino, prossimo avversario del Monopoli

Tra le principali pretendenti al salto di categoria, l’Avellino del presidente Angelo Antonio D’Agostino (imprenditore e politico locale) prova a recuperare terreno dopo un avvio di stagione un po’ incostante.

L’Unione Sportiva 1912, allenato da Piero Braglia, spera di spodestare le principali antagoniste per provare a far meglio della scorsa stagione, quando arrivando terzo nella regular season e fu fermato solo nelle semifinali playoff dal Padova.

Il gruppo di prima squadra ha un’età media di 27.5 anni, con 2 stranieri in organico: l’ala destra senegalese Mamadou  Kanoute, e l’esterno offensivo rumeno Claudio Micovski.

Andamento in campionato

Terzi con 35 punti all’attivo – due in meno del gabbiano – gli irpini hanno sin qui messo insieme 8 vittorie (quelle interne contro Potenza, Virtus Francavilla, Paganese e Taranto, oltre a quelle in trasferta contro Messina, Turris, Vibonese e Campobasso); 11 sono i pareggi (quelli interni contro Campobasso, Latina, Catanzaro, AZ Picerno, Bari e Foggia, e quelli in trasferta contro Juve Stabia, Monopoli, Fidelis Andria, Catania e Palermo); a fronte dell’unica sconfitta, quella inattesa sul campo del Rocchi di Viterbo contro la matricola Monterosi).

Come gioca

Mister Braglia attua il 3-4-3 come modulo di riferimento. L’ultimo schieramento in occasione della vittoria in trasferta a Campobasso coincisa con la prima giornata di ritorno: Pane; Silvestri, Dossena, Scognamiglio (dal 73′ Rizzo); Ciancio, Aloi, Carriero (dall’85’ Mastalli), Tito; Kanouté (dal 73′ Micovschi), Maniero (dal 70′ Plescia), Di Gaudio (dal 73′ De Francesco).

Precedenti storici

Il prossimo sarà il quinto confronto complessivo tra le due contendenti – il secondo al “Partenio-Adriano Lombardi”. Il bilancio è in favore dei campani che hanno prevalso due volte: nello 0-2 datato 15 dicembre 2019 al ‘Veneziani’, e nel 4-0 del ‘Partenio’ datato 16 dicembre 2020, oltre ai due pareggi: 1-1 del 13 marzo 2021 (vantaggio ospite di D’Angelo su rigore, pareggio di Zambataro), e nello 0-0 del 19 settembre 2021 sempre sul rettangolo del ‘Veneziani’, quest’ultimo risultato coinciso col match del girone di andata dell’attuale stagione.

Commenti
Total
10
Shares
Articolo precedente

Borrelli: "Voglio riscattare l'infortunio, e ripagare la fiducia di tutti"

Articolo successivo

Avellino-Monopoli, cambia l'arbitro

Related Posts
P