Il Picerno supera il Foggia nel posticipo. Intanto a Taranto arriva Capuano

l’AZ Picerno si sbarazza del Foggia nel posticipo della 2^ giornata di Seri C, mettendo a segno i primi punti della stagione e la prima importante vittoria.

In gol l’eterno Reginaldo, Esposito su rigore, oltre a Pitarresi verso il finale, per un rotondo 3-0. Sorridono i lucani per il successo; momento critico, invece, per i satanelli di Roberto Boscaglia che giovedì sono obbligati al risultato pieno quando allo ‘Zaccheria’ arriverà la Virtus Francavilla annunciata in una buona forma.

Classifica aggiornata

CATANZARO, CROTONE e PESCARA 6; MONTEROSI, TURRIS e VIRTUS FRANCAVILLA 4; LATINA, MONOPOLI, GIUGLIANO, JUVE STABIA, AZ PICERNO e AUDACE CERIGNOLA 3; FIDELIS ANDRIA e POTENZA 2;  AVELLINO, VITERBESE e GELBISON 1; ACR MESSINA, FOGGIA e TARANTO 0.

RIECCO EZIOLINO

È durata pochissimi mesi l’avventura di Di Costanzo alla guida del Taranto. Fatali per il tecnico romano le due sconfitte consecutive con un passivo di reti importante. La panchina del club ionico è stata affidata ad Ezio Capuano, con la speranza che possa dare una decisa scossa all’intero ambiente, tale da poter innescare una reazione e un cammino più idoneo al blasone della squadra rossoblu. Capuano ha già allenato il Taranto nel lontano 2001.

Il primo impegno per il tecnico d’origini salernitane è un banco di prova non semplice, sia per l’avversario, sia soprattutto perché il neo tecnico non può incidere più di tanto a poche ore dal suo arrivo nella Città dei Due Mari. Gli ionici sono attesi domani nella trasferta di Torre del Greco, contro una Turris indubbiamente in salute e col morale alle stelle dopo la vittoria esterna nel derby contro la Juve Stabia.

Commenti
Total
15
Shares
Articolo precedente

L'Avellino, prossimo avversario del Monopoli

Articolo successivo

Monopoli-Avellino, arbitra Adalberto Fiero di Pistoia

Related Posts
P