Laterza: “Coraggio e determinazione contro una della più forti del girone”

Conferenza stampa pre-partita in vista della trasferta calabrese allo ‘Scida’ di Crotone. L’allenatore del Monopoli Giuseppe Laterza ha parlato della condizione generale della comitiva biancoverde, e delle possibili tattiche da impegnare contro una delle maggiori pretendenti al salto di categoria. Qui di seguito un sunto dei concetti espressi dal tecnico d’origini fasanesi.

Ai tre assenti di domenica scorsa (Drudi, Bussaglia, Radicchio), si aggiunge anche Fella per un problema subito nel derby. C’è qualche dubbio per la formazione di domani. Dobbiamo cercare di avere un’identità, cercando di essere sempre propositivi e tenere quanto più il possesso della palla, e cercando di andarli a prenderli alti. Ci saranno momenti nella partita, e quando sarà possibile c’è da correre più dell’avversario e provare a vincere tanti duelli. Indipendentemente se giochiamo in casa o fuori voglio una squadra che tenga la stessa mentalità. Sicuramente sarà una partita difficile, contro una squadra che vuole vincere il campionato. Per cui serve tanto coraggio e determinazione.

Sul modulo, inizieremo come abbiamo finito domenica scorsa, anche se abbiamo provato altro. Devo valutare gli uomini a disposizione, non voglio rischiare niente, per cui solo domani valuterò chi è la 100% della condizione per portarlo in campo, e di conseguenza potrebbe cambiare anche il modulo.

Il Crotone lo ha già dimostrato, nel senso che è una squadra forte e ben organizzata. Dobbiamo essere bravi a contenerli quanto più possibile, ma allo stesso tempo offenderli ed essere propositivi. Ripeto, ci vuole coraggio, ci vuole determinazione cercando di vincere tutti i duelli.

In settimana abbiamo lavorato su alcune situazioni in cui, nel derby, ho notato abbiamo sbagliato il nostro posizionamento sia in possesso che non. Abbiamo rivisto insieme ai ragazzi, per cui dobbiamo cercare di essere più attenti in queste situazioni. Una settimana in più di lavoro ti da sempre la possibilità di crescere. Ad esempio nell’attacco alla porta c’è sicuramente da migliorare. Anche se posso dire di essere soddisfatto visto che sotto porta ci arriviamo tante volte, e per cui questo è un dato importante”.

Commenti
Total
1
Shares
Articolo precedente

Crotone-Monopoli in chiaro su Canale 7

Articolo successivo

Crotone-Monopoli, le probabili formazioni

Related Posts
P