Pancaro: “Cambi decisivi, ma bravi tutti. Dobbiamo continuare con questo spirito”

FOTO PAOLO FORMICA

Le parole dell’allenatore del Monopoli Pippo Pancaro al termine del derby vinto nei confronti della Virtus Francavilla. Questa l’analisi riassuntiva del tecnico biancoverde d’origini cosentine.  

“Il mio primo pensiero va alla piccola Sofia e al dramma che sta vivendo la sua famiglia. Mi fermo qui perché ci vuole grande rispetto per questo dolore. Tornando alla partita, è una vittoria importante. Sono contentissimo per i ragazzi, perché è una vittoria che loro meritavano per quello che stanno facendo dal primo giorno che sono arrivato, e lo è altrettanto per i nostri tifosi. Spero che questo serva a darci il giusto entusiasmo per proseguire nel nostro percorso. Sappiamo che c’è tanto da lavorare.

Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, e nel secondo tempo abbiamo creato più di un’occasione per sbloccare tanto da legittimare il risultato. Non abbiamo subito gol, e questo è un aspetto importantissimo in funzione al lavoro che stiamo facendo settimanalmente.

I cambi sono stati decisivi. Tutti i ragazzi hanno fatto quello che dovevano fare. C’è stato l’esordio di Dibenedetto che ha fatto una grandissima partita, per cui complimenti a lui. Ho sempre detto che non guardo all’età dei giocatori, ma guardo se uno è bravo e se merita di giocare o no. Lui ha confermato le sensazioni che avevo da due settimane da quando si allenava con noi. Si vede chiaramente che anche nel settore giovanile lavorano bene.

Non guardo la classifica; la guarderò più avanti. In questo momento ci interessa quello che deve essere il nostro campionato. Però ho la convinzione che riusciremo a centrare l’obiettivo. Ora è importante crescere di convinzione; crescere in sicurezza e in continuità. Già mercoledì avremo un altro banco di prova importantissimo come tutte le altre partite. Tolto il Catanzaro, in questo momento, nel girone sono e saranno partite in cui ci sarà da lottare dal primo all’ultimo secondo”.

Commenti
Total
26
Shares
Articolo precedente

Terza sconfitta consecutiva per la White Wise: ancora decisivi gli ultimi minuti

Articolo successivo

L'Audace Under 19 fa poker contro il Capurso

Related Posts
P