Terza sconfitta consecutiva per la White Wise: ancora decisivi gli ultimi minuti

A Corato finisce 79-74: monopolitani risucchiati nel gruppone al quart’ultimo posto

Terza sconfitta consecutiva per la White Wise Monopoli, ora risucchiata al quart’ultimo posto in coabitazione con Teramo e Corato. Poche attenuanti per la formazione monopolitana a Corato: non è bastato il recupero nel finale per portare a casa una vittoria che sarebbe stata molto importante sia per la classifica che per il morale. D’altro canto, i numeri del campionato parlano chiaramente: tre sole vittorie in nove partite fanno pendere la bilancia dalla parte del segno meno. Non bastano i 16 punti di capitan Annese e Ballabio: alla fine, i padroni di casa la spuntano grazie ad una maggiore freddezza nei momenti chiave del match.

Ora, i monopolitani sono attesi sabato 3 dicembre dalla durissima trasferta di Caserta, prima di tornare alla tensostruttura di via Amleto Pesce per due match interni consecutivi contro Pescara (mercoledì 7 dicembre) e Sala Consilina (domenica 11). Come spesso è accaduta in questa prima parte di stagione, è stato decisivo l’ultimo quarto, quando pure i monopolitani erano riusciti ad impattare il punteggio. La partita. Partenza sprint degli ospiti, capaci di portarsi sul +8 al 3’ grazie ad una tripla di Kevin Cusenza. Corato rientra subito in partita, e il primo quarto si chiude con una tripla di Annese per il 23-23. Anche il secondo quarto si gioca sul filo dell’equilibrio, con un piccolo strappo dei padroni di casa nel finale con una schiacciata di Infante per il 43-38, con il quale si va all’intervallo lungo. Al 27’ una tripla di Battaglia regala il +11 a Corato, successivamente è lo stesso Battaglia, con due tiri liberi, a firmare il +13.

La partita sembra indirizzata a favore dei padroni di casa, ma nel basket mai dire mai. Così, ancora capitan Annese, porta i monopolitani sul -7, distacco con il quale inizia l’ultimo quarto del match. Al 33’ è Ingrosso a realizzare la tripla del -2, Corato allunga sino al +5 ma gli uomini di Salvemini restano agganciati alla partita ed al 37’ è Ballabio a firmare il canestro del pareggio. Infante riporta in vantaggio i suoi, Stella fa 2\2 dalla lunetta per il +4 a favore dei padroni di casa, Moretti sbaglia la tripla del -1 e Corato chiude i conti con un tiro libero di Artioli. Finisce 79-74. 

Il tabellino

Adriatica Industriale Corato – White Wise Basket Monopoli 79-74 (23-23, 20-15, 18-16, 18-20)

Adriatica Industriale Corato: Francesco Infante 14 (6/13, 0/0), Giorgio Artioli 13 (4/5, 0/1), Efe Idiaru 12 (1/3, 3/4), Pasquale Battaglia 12 (1/3, 2/8), Mauro Stella 11 (3/7, 1/5), Giovanni Gambarota 8 (2/5, 1/1), Aldo Gatta 6 (0/0, 2/7), Danilo vukosavljevic 3 (0/1, 1/1), Daniel Del tedesco alves 0 (0/1, 0/0), Angelo Messina 0 (0/0, 0/0), Salvatore Sgarlato 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 23 – Rimbalzi: 29 7 + 22 (Francesco Infante 8) – Assist: 21 (Mauro Stella 7)

White Wise Basket Monopoli: Riccardo Ballabio 16 (5/9, 1/3), Matteo Annese 16 (3/5, 3/4), Kevin Cusenza 11 (2/3, 2/4), Jacopo Ragusa 9 (4/6, 0/0), Federico Ingrosso 7 (2/4, 1/5), Nicola Bastone 6 (2/4, 0/2), Gioele Moretti 6 (1/2, 1/3), Luciano Tartamella 3 (1/1, 0/0), Giulio Martini 0 (0/0, 0/0), Pietro Da rin 0 (0/0, 0/0), Ivan Bellantuono 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 17 – Rimbalzi: 32 4 + 28 (Jacopo Ragusa 10) – Assist: 10 (Matteo Annese, Jacopo Ragusa, Nicola Bastone 2)

Commenti
Total
9
Shares
Articolo precedente

Serie C, i principali numeri della 15^ giornata

Articolo successivo

Pancaro: "Cambi decisivi, ma bravi tutti. Dobbiamo continuare con questo spirito"

Related Posts
P