Connect with us

Vivaldo Semedo

Published

on

Nome completo
Vivaldo Leandro Semedo Moura Sousa
Posizione
Attaccante
Squadra attuale
Nazione
Data di nascita
28 Gennaio 2005
Età
18
Peso (Kg)
79
Altezza (cm)
192
Stagione: 2022-2023
Partite terminate
4
-
Per Game
Partite iniziate
0
0
Per Game
Minuti
20
5.0
Per Game
Goal
0
0
Per Game
Assist
0
0
Per Game
Statistiche totali
Serie A 2022-2023
4
0
4
20′
0
0
0
0 (0)
0
0
Ultime partite
Data
Per
Vs
H/A
Risultato
Serie A 2022-2023
Serie A 2022-2023
27 Mag 2023
Salernitana Udinese
Fuori casa
Udinese
SAL
F
P 3:2
0′
0
0
Udinese
LAZ
C
P 0:1
3′
0
0
14 Mag 2023
Fiorentina Udinese
Fuori casa
Udinese
FIO
F
P 2:0
12′
0
0
Udinese
SAM
C
V 2:0
0′
0
0
Udinese
NAP
C
N 1:1
0′
0
0
28 Apr 2023
Lecce Udinese
Fuori casa
Udinese
LEC
F
P 1:0
4′
0
0
Udinese
VER
C
N 1:1
1′
0
0
7 Gen 2023
Juventus Udinese
Fuori casa
Udinese
JUV
F
P 1:0
0′
0
0
Udinese
EMP
C
N 1:1
0′
0
0
Udinese
LEC
C
N 1:1
0′
0
0
Udinese
ATA
C
N 2:2
0′
0
0
Udinese
ROM
C
V 4:0
0′
0
0
Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Serie A

Verona vs Spezia, La Lotta Epica per la Permanenza: Chi Eviterà la Retrocessione?

Published

on

Stadio Olimpico

Nella Serie A 2022/2023, Spezia e Verona si trovano in una situazione di incertezza riguardo la loro permanenza nel massimo campionato italiano a novanta minuti dal termine della stagione.

Dopo la 37esima giornata, entrambe le squadre si trovano a 31 punti in classifica​.

Nell’ultimo turno, Verona ha pareggiato 1-1 con Empoli, mentre Spezia ha perso 4-0 contro Torino​​.

A una giornata dal termine, la lotta per evitare la retrocessione è sempre più intensa.

Dopo la retrocessione di Cremonese e Sampdoria, ora la questione della permanenza in Serie A riguarda Verona e Spezia.

Se dopo l’ultima giornata, le due squadre dovessero finire con lo stesso numero di punti, non si terrà conto degli scontri diretti o della differenza reti, ma si giocherà uno spareggio​​.

Nell’ultima giornata, Verona sfiderà il Milan a San Siro, mentre lo Spezia affronterà la Roma all’Olimpico​​.

Queste partite saranno decisamente cruciali per determinare quale delle due squadre resterà in Serie A.

Continue Reading

Coppe Europee

Roma – Siviglia: il precedente in Europa, le sfide tra gli allenatori

Published

on

Calcio Generica

Un solo precedente tra Roma e Siviglia in Europa League. La finale del 31 maggio sarà la seconda sfida tra le due formazioni.

Negli ottavi di Europa League, tenutasi il giovedì 6 agosto 2020, il Siviglia FC ha incontrato l’AS Roma. La partita si è svolta al Siviglia, in Spagna, con una grande affluenza di spettatori. Il risultato finale è stato 2-0 a favore del Siviglia FC.

I precedenti degli allenatori

L’attuale allenatore dell’AS Roma: José Mourinho

José Mourinho è l’attuale allenatore dell’AS Roma. Questo rinomato allenatore portoghese ha un’età di 60 anni e ha assunto l’incarico il 1º luglio 2021. Il suo contratto scadrà il 30 giugno 2024. La sua quota di successo, misurata in punti per partita (PpP), è di 2,07.

Bilancio contro il Siviglia FC

Mourinho ha affrontato un totale di 10 partite contro il Siviglia FC. Durante queste partite, l’AS Roma ha ottenuto 7 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte, con una media di 2,20 punti per partita (PpP).

Bilancio contro José Luis Mendilibar

Mourinho ha affrontato José Luis Mendilibar in 4 partite. Durante questi incontri, il tecnico portoghese ha ottenuto 3 vittorie, 1 pareggio e 0 sconfitte, con una media di 2,50 punti per partita (PpP).

L’attuale allenatore del Siviglia FC: José Luis Mendilibar

José Luis Mendilibar è l’attuale allenatore del Siviglia FC. Questo rinomato allenatore spagnolo ha un’età di 62 anni e ha assunto l’incarico il 21 marzo 2023. Il suo contratto scadrà il 30 giugno 2023. La sua quota di successo, misurata in punti per partita (PpP), è di 1,23.

Bilancio contro José Mourinho

Mendilibar ha affrontato José Mourinho in 4 partite. Durante questi incontri, il Siviglia FC non ha ottenuto vittorie, ha subito 1 sconfitta e ha ottenuto 3 pareggi, con una media di 0,25 punti per partita (PpP).

Continue Reading

Serie A

Il Lecce rimane in Serie A. Decide Colombo al 90+11

Published

on

Calcio

La Salvezza è arrivata con una giornata di anticipo: Lecce resterà in Serie A. In una stagione caratterizzata da alti e bassi, i giallorossi hanno dimostrato di avere il carattere e la grinta necessaria per mantenere la categoria.

Embed from Getty Images

La partita

Lecce ha sconfitto il Monza 1-0 in una recente partita di calcio. L’unico gol della partita è stato segnato da Lorenzo Colombo all’11° minuto di recupero su rigore.

Questa vittoria è stata cruciale per il Lecce, in quanto li ha aiutati a rimanere in Serie A, la lega di calcio di primo livello in Italia. Prima della partita, il Lecce era due punti sopra lo Spezia al 16° posto. Dopo la partita, hanno mantenuto la loro 16a posizione con 36 punti, cinque punti in più dello Spezia e dell’Hellas Verona, che si trovano in zona retrocessione.

Gli eventi significativi durante la partita hanno incluso un rigore fallito da Christian Gytkjær (Monza) al 83° minuto e un cartellino rosso mostrato a Giulio Donati (Monza) al 81° minuto.

Le formazioni per la partita erano le seguenti:

Monza

  • Michele Di Gregorio, Pablo Marí, Armando Izzo (sostituito da Andrea Colpani), Marlon, Matteo Pessina, Nicolo Rovella (sostituito da Stefano Sensi), Dany Mota (sostituito da Samuele Vignato), Carlos Augusto, Patrick Ciurria, Gianluca Caprari (sostituito da Christian Gytkjaer), Andrea Petagna (sostituito da Samuele Birindelli).

Lecce

  • Wladimiro Falcone, Samuel Umtiti, Federico Baschirotto, Antonino Gallo, Valentin Gendrey, Alexis Blin, Rémi Oudin (sostituito da Youssef Maleh), Kristoffer Askildsen (sostituito da Morten Hjulmand), Assan Ceesay (sostituito da Lorenzo Colombo), Lameck Banda (sostituito da Giuseppe Pezzella), Gabriel Strefezza (sostituito da Federico Di Francesco).

Continue Reading

Germania

La vittoria del Bayern Monaco nella Bundesliga 2022-2023

Published

on

Bundesliga

La recente vittoria del Bayern Monaco nella Bundesliga 2022-2023 rappresenta un significativo capitolo nella storia del calcio tedesco. La squadra ha conquistato il suo undicesimo titolo consecutivo e il trentatreesimo nella sua storia, consolidando la sua posizione di forza nel panorama calcistico tedesco e internazionale.

Un successo storico

L’ultima giornata decisiva

La vittoria è stata decisa all’ultima giornata del campionato, un momento che il Borussia Dortmund, i rivali storici del Bayern, non dimenticheranno facilmente. Con un vantaggio di due punti sui bavaresi, il Dortmund non è riuscito a vincere la propria partita contro il Mainz, pareggiando per 2-2 e perdendo così la possibilità di ritornare campioni di Germania dopo undici anni.

Il ruolo fondamentale di Musiala

La chiave del successo del Bayern è stato il gol di Jamal Musiala all’89’ durante la partita contro il Colonia. Musiala è entrato in campo solo cinque minuti prima di segnare il gol decisivo, portando la squadra allenata da Thomas Tuchel alla vittoria per 2-1.

La rivalità con il Borussia Dortmund

L’opportunità mancata del Dortmund

Nonostante il Dortmund sia riuscito a rimanere in vetta alla classifica a pari punti con il Bayern, la differenza reti ha favorito i bavaresi, che con un più 54 contro il più 39 del Dortmund, sono riusciti a vincere il titolo.

La differenza di reti

Questa situazione ha reso ancora più amara la sconfitta per il Dortmund, che avrebbe potuto vincere il campionato se non fosse stato per un rigore fallito da Haller al 19′. I gol di Guerreiro al 69′ e di Sule al 96′ non sono stati sufficienti per vincere il campionato.

Le sfide della stagione

Cambiamento di allenatore a metà stagione

A marzo, il Bayern Monaco ha fatto una mossa inaspettata cambiando il suo allenatore. Nonostante fosse ancora in corsa in tutte le competizioni, la squadra ha sostituito Julian Nagelsmann con Thomas Tuchel, riuscendo a mantenere la propria posizione in classifica e a vincere il titolo.

Le difficoltà incontrate dal Bayern

La stagione non è stata facile per il Bayern. La squadra ha incontrato parecchie difficoltà, che hanno portato alla decisione di cambiare allenatore a metà stagione. Nonostante queste sfide, il Bayern è riuscito a emergere vittorioso, dimostrando ancora una volta la sua resilienza e la sua capacità di adattarsi alle circostanze.

La rivoluzione societaria post-vittoria

L’addio a Kahn e Salihamidzic

Pochissime ore dopo la vittoria del titolo, il Bayern Monaco ha licenziato l’amministratore delegato Oliver Kahn e il direttore sportivo Hasan Salihamidzic. Nonostante la vittoria del titolo, i vertici del club hanno deciso di separarsi dai due storici manager a causa delle grandi difficoltà incontrate durante la stagione.

Le reazioni alla decisione

La decisione di licenziare Kahn e Salihamidzic ha suscitato molte polemiche. Kahn, in particolare, ha espresso la sua delusione su Twitter, lamentando il fatto che gli è stato impedito di festeggiare il titolo con la squadra. Nonostante ciò, ha espresso ottimismo per il futuro, affermando di non vedere l’ora che arrivi la prossima stagione quando il Bayern sarà campione per la dodicesima volta.

Conclusione

La vittoria del Bayern Monaco nella Bundesliga 2023 è stata un’impresa notevole, piena di emozioni, sfide e cambiamenti. Nonostante le difficoltà incontrate durante la stagione, la squadra ha dimostrato una straordinaria resilienza e un impegno costante verso l’eccellenza. Questa vittoria non solo rafforza la posizione del Bayern Monaco come leader indiscusso del calcio tedesco, ma segna anche l’inizio di una nuova era per il club.

FAQs

  1. Quante volte il Bayern Monaco ha vinto la Bundesliga? Il Bayern Monaco ha vinto la Bundesliga per la trentatreesima volta nella sua storia.
  2. Chi ha segnato il gol decisivo per la vittoria del Bayern Monaco? Jamal Musiala ha segnato il gol decisivo all’89’ della partita contro il Colonia.
  3. Chi era l’allenatore del Bayern Monaco durante la stagione 2023? Thomas Tuchel era l’allenatore del Bayern Monaco durante la parte finale della stagione 2023.
  4. Chi ha sostituito Oliver Kahn come amministratore delegato del Bayern Monaco? Jan-Christian Dressen è stato scelto come nuovo amministratore delegato del Bayern Monaco.
  5. Perché il Borussia Dortmund non ha vinto la Bundesliga 2023? Il Borussia Dortmund non ha vinto la Bundesliga 2023 a causa della sua differenza reti inferiore rispetto a quella del Bayern Monaco, nonostante fossero a pari punti in classifica.
  6. Chi ha sostituito Hasan Salihamidzic come direttore sportivo del Bayern Monaco? Al momento, il sostituto di Salihamidzic come direttore sportivo del Bayern Monaco non è stato ancora definito.
  7. Per quale motivo il Bayern Monaco ha cambiato allenatore a metà stagione? Il Bayern Monaco ha cambiato allenatore a causa delle difficoltà incontrate durante la stagione, nonostante fosse ancora in corsa in tutte le competizioni.

Continue Reading

Trending

Copyright © 2023 - Sport361.it lo sport a 360 gradi +1

P